rossonerisiamonoi-milan-bologna-serie-a-esultanza
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

MILAN BOLOGNA NUMERI- La vittoria del Milan contro il Bologna, che ha consentito ai rossoneri di incamerare i primi tre punti stagionali, ha prodotto degli interessanti rilievi statistici che la società rossonera ha evidenziato sul proprio sito con una nota. Vediamo nel dettaglio cosa ha prodotto la sfida di San Siro, con un focus particolare su Zlatan Ibrahimovic: lo svedese ha arricchito il suo score con due interessanti record.

Milan-Bologna, i numeri della sfida

1- Per la prima volta in carriera Zlatan Ibrahimović ha realizzato più di un gol nella sua gara di debutto stagionale in Serie A – nei top-5 campionati europei ci è riuscito in altre due occasioni, nella Ligue 1 2012/13 e 2014/15.

2- Lo svedese ha preso parte attiva a 16 reti in 16 gare di esordio stagionale nei top-5 campionati europei in carriera: 12 gol e quattro assist.

3- Ibra, inoltre, è andato a segno in tre match di fila in uno dei top-5 campionati europei per la prima volta da dicembre 2016, con la maglia del Manchester United.

4- Zlatan ha preso parte attiva a otto gol in otto sfide contro il Bologna in Serie A (6 reti e 2 assist).

5- Il Milan è imbattuto da 13 partite di campionato (10V, 3N), è la striscia in corso più lunga in Serie A; i rossoneri non arrivavano ad almeno 13 gare senza sconfitta da aprile 2013 – 14 in quel caso.

6- I rossoneri hanno vinto sei delle ultime sette gare casalinghe in Serie A (1N), realizzando in media 2.8 gol a partita nel periodo.

7- Il Milan ha vinto tre degli ultimi cinque match di esordio stagionale in Serie A (2P), restando a secco di gol una sola volta nel parziale.