rossonerisiamonoi-milan-diaz-brahim-torino-milan
LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

SERIE A TORINO MILAN FORMAZIONI TABELLINO – Dopo il trionfo dell’Allianz Stadium, il Milan si ripete nella tana del Torino infliggendo un clamoroso 0-7 alla squadra di Davide Nicola. I rossoneri sono semplicemente devastanti. Dopo un primo tempo concluso avanti per due reti a zero, nella ripresa l’undici di Pioli prende il largo. Da rimarcare la tripletta di Ante Rebic, la doppietta di Theo Hernàndez ed un altro gol di Brahim Diaz. Anche Franck Kessié partecipa alla festa segnando il rigore che appena tre giorni fa aveva sbagliato all’Allianza Stadium.

Serie A, le formazioni ufficiali ed il tabellino di Torino Milan 0-7

TORINO (3-5-2): Sirigu; Bremer, Lyanco, Buongiorno; Singo, Baselli (56′ Verdi), Mandragora, Linetty (56′ Rincon), Rodriguez (56′ Ansaldi); Zaza, Bonazzoli
A disposizione: Ujkani, Sava, Lukic, Belotti, Sanabria, Vojvoda.
Allenatore: Davide Nicola

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Tomori, Kjaer, Hernandez (69′ Dalot); Bennacer (46′ Meite), Kessie; Castillejo, Diaz (63′ Krunic), Calhanoglu (70′ Leao); Rebic (80′ Mandzukic)
A disposizione: Tatarusanu, A. Donnarumma, Mandzukic, Romagnoli, Hauge, Kalulu, Maldini, Krunic, Gabbia.
Allenatore: Stefano Pioli

MARCATORI: 19′ Hernandez (M), 26′ Kessie (M, su rig.), 50′ Diaz (M), 62′ Hernandez (M), 67′ Rebic (M), 72′ Rebic (M), 79′ Rebic (M),

NOTEAMMONITI: Baselli, Linetty (T); Bennacer (M). Recupero: 2′ pt, 0′ st.

Arbitri e designazioni arbitrali di Torino Milan

Arbitro: GUIDA
Assistenti: PRETI – ROSSI L.
IV: GHERSINI
VAR: AURELIANO
AVAR: LO CICERO

Serie A, Torino Milan: dove vederla in TV

Il match Torino-Milan è trasmesso in diretta televisiva da Sky e va in onda sui canali Sky Sport Serie A (numero 202, numero 473 e 483 digitale terrestre) e Sky Sport (numero 252 satellite). Esiste anche la possibilità di guardare il match in streaming grazie a Sky Go, applicazione gratuita per i possessori di Sky con cui vedere qualsiasi evento su pc, smartphone e tablet. C’è anche l’alternativa del servizio on demand denominato NOW, che propone il meglio dell’emittente satellitare tra cui anche il campionato di Serie A.