Monza-Milan, le PAGELLE: che impatto Pulisic, disastro Thiaw

18 Febbraio 2024
- Di
Kevin Martorano
Categorie:
Le pagelle di Monza-Milan di Serie A
Tempo di lettura: 3 minuti

MONZA MILAN PAGELLE - Il match che chiude il 25° turno di Serie A è quello della sfida lombarda tra Monza e Milan, due squadre che per motivi diversi cercano la vittoria. Infatti la squadra di Palladino vuole ottenere una vittoria prestigiosa di fronte al proprio pubblico, mentre il Milan di Pioli vuole vincere per sorpassare la Juventus e conquistare il momentaneo secondo posto in classifica.

Partita in cui il Milan ha a sprazzi fatto il suo, trovando anche la rimonta con un uomo in meno dopo essere stata sotto di due goal, ma alcune ingenuità le paghi care in Serie A, specialmente in trasferta. Pulisic e Giroud illuminanti, ma Thiaw e Jovic affondano il Diavolo.

SEGUI ROSSONERISIAMONOI.IT ANCHE SU FACEBOOK

Le pagelle di Monza-Milan

MAIGNAN 5.5: Non ha colpe in occasione dei tre goal del Monza, è attento nelle conclusioni in cui può metterci una pezza. Ha più responsabilità invece sul 4-2 di Colombo, il quale calcia sul suo palo, ma i buoi sono ormai già scappati.

FLORENZI 6: Si fa vedere più volte in attacco tentando la conclusione dalla distanza, ma non sono mai pericolose. Partita senza né infamia né lode.

Dall'83' MUSAH - sv.

THIAW 4: Si fa battere ingenuamente da Dani Mota in occasione del calcio di rigore, commettendo fallo sul giocatore avversario. Parte della colpa è sua anche in occasione del 2-0, visto che viene ingannato da Colpani che lancia poi Mota per il goal.

GABBIA 5: Può fare meglio in occasione del goal di Mota, visto che non va a chiudere come dovrebbe sul giocatore del Monza.

HERNANDEZ 5.5: Si fa sentire come sempre anche nella fase offensiva rendendosi pericoloso nella prima parte di gara, ma con il passare dei minuti è meno incisivo e un po' più impreciso.

ADLI 5: Meno preciso nelle geometrie nel centrocampo rossonero, si fa vedere poco e difensivamente non offre grande copertura. Rispetto alle precedenti uscite in cui sembrava in crescita non è un punto di riferimento per la squadra.

Dal 45' REIJNDERS 6: Meglio rispetto ai suoi colleghi a centrocampo, aiutato però dal fatto che il Milan nel secondo tempo è un'altra squadra per atteggiamento ed interpreti.

BENNACER 5.5: Intraprendente a centrocampo nelle due fasi, senza dubbio più attivo di Adli. Viene sostituito da Pioli dopo l'espulsione di Jovic per riordinare la squadra in campo.

Dal 54' - GIROUD 7: Eterno. Chiamato in causa sul 2-0 e con i suoi in 10 uomini, fa un goal da centravanti vero riaprendo la partita. Senza dubbio è lui il centravanti su cui il Diavolo può e deve contare in questa seconda parte di stagione, ma non basta solo lui.

CHUKWUEZE 5.5: Nella prima frazione tenta di mettersi in mostra con qualche iniziativa individuale, poi si perde come tutta la squadra senza più creare granché. L'atteggiamento è però una piccola base di partenza.

Dal 45' PULISIC 7.5: Il secondo tempo del Milan è senza dubbio caratterizzato dalla sua pericolosità offensiva, mettendo in campo dribbling e qualità. Sua la spizzata in occasione del goal di Giroud, poi si inventa un goal meraviglioso per il 2-2.

LOFTUS-CHEEK 5.5: Partita con qualche raro strappo a cui ci ha abituati in quest'annata, è meno impattante rispetto le precedenti uscite. Può fare meglio e lo ha già dimostrato.

OKAFOR 5: Si fa vedere pochissimo nel primo tempo, poco cercato dalla squadra e poco determinato nel farsi vedere per creare pericoli al Monza. Il suo impatto è sicuramente migliore quando è lui a subentrare ad un compagno dalla panchina.

Dal 45' LEAO 5.5: Senza dubbio il meno impattante dei tre cambi che Pioli sceglie di effettuare all'intervallo, sfiora il goal in un'occasione ma può fare meglio. Nonostante ciò, il suo ingresso in campo ha portato un upgrade alla squadra rispetto ad Okafor.

JOVIC 4: Non si fa vedere molto, anzi quasi nullo come il resto dell'attacco rossonero nei primi 50 minuti in cui resta in campo. Poi combina la frittata: manata in faccia a Izzo e lascia i suoi compagni in 10 uomini.

ALL. PIOLI 5: Il turnover non paga, visto che la sua squadra non crea troppi problemi al Monza nel primo tempo e torna sui propri passi all'intervallo mettendo in campo i suoi pezzi da 90. Primo tempo anonimo della sua squadra, anzi dannoso visto lo svantaggio per 2-0, poi nell'intervallo fa i giusti cambi e tocca le corde giuste, rimontando con la sua squadra un doppio svantaggio e con un uomo in meno, prima di arrendersi all'immediato 3-2 di Bondo.

SEGUI ROSSONERISIAMONOI.IT SU TWITTER

Articolo della categoria:

Le pagelle dei calciatori del Milan

Dopo ogni partita del Milan, scopri i voti che sono stati assegnati ai giocatori del Milan. Le pagelle Milan stilate dalla nostra redazione, le pagelle Milan quotidiani italiani, dei quotidiani esteri: tutte le pagelle Milan sono sul nostro sito.

I voti dei quotidiani assegnati ai giocatori del Milan dopo ogni partita

Se sei curiosi di vedere quanto ha preso uno dei tuoi calciatori preferiti, puoi trovare tutte le pagelle dei quotidiani sul nostro sito Rossonerisiamonoi.it. I voti dei giocatori del Milan, infatti, sono riportati fedelmente dalla nostra redazione e confrontati con quelli di tutte le principali testate giornalistiche sportive italiane ed estere.

L'abbraccio dei giocatori del Milan dopo il gol di Tonali - Pagelle Milan
LaPresse
Classifica Serie A 2023-2024
PosTeamPGVPSPt
133275186
233216669
3331810564
4331711562
532167955
6321661053
7331641352
83313101049
9321381147
10331113946
113311101243
12339121239
13338111435
14337111532
1533871831
15337101631
17336101728
17324161128
1933681926
2033292115
© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram