rossonerisiamonoi-calhanoglu-milan-brescia
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

MILAN CALHANOGLU RANGNICK – Vi avevamo detto qualche giorno fa dei giocatori del Milan – 13 per la precisione, ndr – il cui contratto scadrà da qui ad un anno. Tra cessioni per motivi di età e possibili partenze eccellenti – Donnarumma ed Ibrahimovic su tutti – uno dei pochi, se non l’unico, certo di restare a lungo in rossonero era Hakan Calhanoglu. Nemmeno a farlo apposta oggi La Gazzetta dello Sport rivela un’indiscrezione che conferma quanto riportato precedentemente. Il turco, sebbene spesso messo in discussione dalla tifoseria, avrebbe già avuto una sorta di benedizione dalla figura in procinto di rivoluzionare il Milan: Ralf Rangnick.

Calhanoglu, un pallino di Rangnick

Il tecnico-manager tedesco aveva provato a portare Calhanoglu al Lipsia la scorsa estate: l’affare saltò ma quello che è certo è che Rangnick apprezzi molto il turco e quindi potrebbe dargli senza problemi una maglia da titolare nel Milan della prossima stagione. Il quotidiano riferisce anche di una telefonata “esplorativa” intercorsa tra lo stesso tecnico e il giocatore qualcjhe giorno fa.