rossonerisiamonoi-milan-leao-rafael-milan-sparta-praga
LaPresse
Tempo di lettura: 2 minuti

MILAN INTER LEAO – Assoluto protagonista del Derby d’andata, con la sgroppata vincente sulla corsia di sinistra ed assist al bacio servito ad Ibrahimovic, Rafael Leao vuole lasciare il segno anche nella stracittadina di domani. Intervistato in esclusiva dal Corriere dello Sport, il portoghese ha detto la sua sull’imminente Derby della Madonnina. Ecco le sue parole.

Verso Milan-Inter, le parole di Leao

“Il Derby sfugge a qualsiasi pronostico e non si puo’ dire chi sia favorito. Bisogna giocarlo e vedere come va. Noi non ascoltiamo quello che dicono gli altri. Siamo il Milan e dobbiamo puntare a conquistare tre punti in ogni gara. La nostra mentalità e scendere in campo sempre come se si giocasse una finale. Pur avendo rispetto per i nostri avversari, intendiamo riscattare la sconfitta contro i nerazzurri in Coppa Italia. Mi aspetto una gara sentita nella quale le due formazioni avranno voglia di difendere il loro club e di prendersi i tre punti. Sarà una partita difficile, dovremo giocarla con il cuore e la testa giusti. Vogliamo difendere la nostra maglia, regalare una soddisfazione ai tifosi ed offrre una bella prestazione”.

Sulla perdita del primato in classifica

“Volevamo restare primi ma non facciamo drammi perchè l’Inter ci ha sorpassati. Il campionato è lungo e l’importante è essere davanti alla fine. Adesso abbiamo di fronte un incontro importante e da approcciare con la testa giusta. Vogliamo vincere”.

Leao su Ibrahimovic

“Siamo orgogliosi d avere Ibra perché anche fuori dal campo è un compagno con grande personalità che aiuta tutti. Per me e per gli altri giovani è un fratello maggiore, un punto di riferimento che in ogni allenamento ti spinge a superare i tuoi limiti. Ha una mametalità vincente che non avevo mai visto in altri”.

Leao sogna un gol in Milan-Inter

“Un gol nel derby è una cosa che sogno ma è più importante vincere. Se conquisteremo i tre punti sarò felice anche se non segnerò”