Donadoni: "CDK ha bisogno di tempo. Leao? Ecco in cosa pecca"

27 Agosto 2022
- Di
Daniele Izzo
rossonerisiamonoi-milan-roberto-donadoni
Tempo di lettura: < 1 minuto

DONADONI INTERVISTA MILAN - Intervistato da La Gazzetta dello Sport, Roberto Donadoni ha parlato di Milan. In particolar modo, l'ex stella rossonera si è concentrata su due giocatori che rappresentano il presente e il futuro del club: Rafael Leao e Charles De Ketelaere.

Milan, l'intervista a Donadoni

rossonerisiamonoi-milan-udinese-deketelaere
LaPresse

Su De Ketelaere

"Se ho visto De Ketelaere? Sì, l'ho visto. Necessita di un po' di tempo, come chi arriva da contesti diversi, ma mi pare uno di quei giocatori votati alla squadra per cultura e mentalità".

Su Leao

"Leao ha un grande potenziale e a me pare pecchi di concretezza, non è così determinato come dovrebbe e potrebbe. Per un allenatore, però, è uno dei giocatori a cui una squadra non dovrebbe mai rinunciare".

Articolo della categoria:

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus Oeconomicusil Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa 3D for Business

Approfondimenti

© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram