UFFICIALE, Laxalt in prestito al Torino

31 Agosto 2019
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: 2 minuti

UFFICIALE LAXALT TORINO - Diego Laxalt è ufficialmente un giocatore del Torino. Si trasferisce alla corte di Mazzarri in prestito con diritto di riscatto. A darne conferma è la stessa società granata con un comunicato apparso sul proprio sito. La notizia è apparsa anche sul profilo Twitter del club piemontese e, dopo circa un'ora, sul sito uffficiale del Milan.

Diego Laxalt, nuovo giocatore del Torino

Laxalt, le parole di Cairo

"Per implementare e rafforzare ulteriormente il nostro reparto di esterni cercavamo un profilo come Diego Laxalt. Uno specialista del ruolo, intanto, capace di coniugare efficacemente entrambe le fasi di gioco. Un calciatore esperto ma al tempo stesso nel pieno della sua carriera, un rinforzo che già conoscesse le insidie della serie A e dunque fosse in grado di ambientarsi subito nel nostro campionato. Un’altra priorità assoluta, per noi, era aggiungere al nostro spogliatoio un elemento di spessore anche dal punto di vista umano e caratteriale. Chi conosce bene Laxalt ha speso solo giudizi lusinghieri su di lui, esaltandone la cultura del lavoro, la professionalità, l’ambizione. Per questi motivi, a nome di tutto il Torino Football Club, sono felice di accogliere Diego Laxalt con il più cordiale benvenuto. Buon lavoro e Sempre Forza Toro"

Torino-Laxalt, l'entusiasmo del giocatore

Ecco le prime parole di Laxalt da calciatore granata: "Vengo al Toro con grande entusiasmo, pronto a mettermi subito a disposizione dell’allenatore e dei compagni. Ritroverò il tecnico Mazzarri, che ho conosciuto ai tempi dell’Inter, e molti ragazzi che sono amici più che ex compagni di squadra: il loro appoggio mi aiuterà ad inserirmi presto e bene nella nuova realtà e la sosta del campionato per questo sarà utilissima. Ringrazio la società per la fiducia che mi ha dato e per le parole che mi ha detto e saluto tutti i tifosi del Toro. Correre e giocare a calcio è ancora più bello quando lo fai davanti a un pubblico che ti sostiene così,e che ti fa sentire sempre importante"

© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram