La nuova Udinese di Tudor, poche novità e un centrocampo di qualità

25 Agosto 2019
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: 2 minuti

APPROFONDIMENTO AVVERSARIA UDINESE MILAN - Pochi giorni ci separano dal primo weekend di Serie A della nuova stagione. Il Milan riparte dalla Dacia Arena, con la sfida all'Udinese in programma domenica 25 agosto alle 18:00. Mister Giampaolo, all'esordio sulla panchina rossonera, dovrà vedersela contro una formazione coriacea e non molto rivoluzionata dal mercato estivo. I friulani hanno confermato Igor Tudor alla guida della squadra. Il croato, subentrato nella scorsa stagione a Davide Nicola, ha traghettato l'Udinese verso la salvezza, con uno score di 5 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte. Tra i risultati più brillanti figura anche l'1 a 1 ottenuto a San Siro contro il Milan, frutto delle reti di Piatek e Lasagna.

La nuova Udinese di Tudor

E proprio l'attaccante italiano guiderà l'attacco dell'Udinese nel primo match della nuova stagione. Contro il Milan, Igor Tudor utilizzerà lo stesso schema di gioco visto lo scorso anno (il 3-5-2) ma con qualche interprete differente. In porta confermato Musso mentre in difesa, accanto a Ekong e Samir, potrebbe esordire Rodrigo Becao. Il brasiliano, classe 1996, è stato prelevato dal CSKA Mosca. A centrocampo spazio al neo acquisto Jajalo (ex Palermo), con la qualità di Mandragora e la fisicità di Fofana ai suoi lati. Sulle fasce confermati Larsen e Pussetto mentre in avanti, accanto a Lasagna, dovrebbe partire titolare De Paul. In panchina, pronti a dare una mano a partita in corso, i nuovi acquisti Walace (centrocampista ex Hannover96) e Nestorovski (attaccante prelevato dal Palermo).

Udinese-Milan, numeri e curiosità

Pochi volti nuovi ma tanto entusiasmo ad Udine in vista della nuova stagione. Contro il Milan la Dacia Arena dovrebbe essere tutta esaurita. Le due squadre, nel corso della storia, si sono sfidate già in 5 occasioni alla prima giornata e i rossoneri non hanno mai perso. 2 vittorie e 3 pareggi il bilancio: l'ultima volta il 6 novembre 2002 (Milan-Udinese 1-0, gol di Rivaldo). Più in generale sono 93 i precedenti in campionato: 40 vittorie del Milan, 20 dei friulani e 33 i pareggi. Contro nessuna squadra di Serie A l'Udinese ha pareggiato più volte. Il miglior marcatore bianconero della passata stagione è stato Rodrigo De Paul (9 gol), seguito da Lasagna (6). L'obiettivo dichiarato della squadra è ottenere una salvezza tranquilla, cercando di migliorare il 12esimo posto ottenuto al termine dello scorso campionato. Un gruppo giovane (25 anni l'età media della rosa), ambizioso e dinamico sarà il primo ostacolo da superare per il Milan di Giampaolo.

Marco Barbaliscia

Tags:
© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram