Udinese, Sottil sicuro: "Il rigore non c'era!"

13 Agosto 2022
- Di
Daniele Izzo
rossonerisiamonoi-milan-udinese-intervista-sottil
Tempo di lettura: < 1 minuto

MILAN UDINESE INTERVISTA SOTTIL - Andrea Sottil, al debutto in Serie A sulla panchina dell'Udinese, ha raccolto una sconfitta. Il risultato, tuttavia - come dimostrato dalle parole rilasciate a DAZN - non è andato giù al tecnico, soprattutto per l'episodio del rigore che ha permesso al Milan di tornare in parità.

Milan - Udinese, l'analisi di Sottil

“Sono contento. Chiaro che non sono contento per il risultato, ma se analizzo la partita in maniera lucida ho visto una bella partita dei ragazzi. Sicuramente negli episodi del terzo e del quarto gol dovevamo essere più attenti, questo mi dispiace. Non è facile venire a giocare in casa del Milan. C’è rammarico, il rammarico di non aver raccolto niente. È anche vero che il rigore non c’era assolutamente, questo incide sull’economia della partita e del risultato”.

Un commento agli errori difensivi

“È un bel mix di emozioni. In Serie A le partite vanno giocato sempre, mi è piaciuta la personalità. Secondo me abbiamo messo in difficoltà il Milan con delle belle uscite. Sono contento, dobbiamo proseguire su questa strada, dal primo giorno ho chiesto di giocare a calcio. Hanno le qualità per essere molto propositivi. Certo, quando subisci gol non puoi mai essere contento. Il Milan è una squadra di altissimo livello, ma sul terzo e quarto gol dovevamo essere più attenti”.

Articolo della categoria:

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus Oeconomicusil Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa 3D for Business

Approfondimenti

© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram