Romagnoli: "Rigore netto. Come ha fatto l'arbitro a non vederlo?"

26 Agosto 2019
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

UDINESE MILAN ROMAGNOLI RIGORE - Parte col freno a mano tirato il nuovo Milan targato Marco Giampaolo, sconfitto per 1-0 alla Dacia Arena dall'Udinese grazie alla rete di Becao nel secondo tempo. I rossoneri possono però recriminare per un fallo di mano di Samir, su colpo di testa di Romagnoli, in area di rigore che l'arbitro ha visionato al VAR ma ritenendolo un intervento regolare. E proprio il difensore rossonero, al termine della partita, ha protestato per la mancata concessione del penalty.

Udinese-Milan, Romagnoli: "Il rigore poteva cambiare la partita"

Ai microfoni di Milan TV, il capitano del Milan Alessio Romagnoli ha contestato la decisione dell'arbitro Pasqua di non punire con il rigore il fallo di mano di Samir: "Il VAR doveva vedere che era mano netta. Questi tipi di episodi possono cambiare le partite e fanno la differenza. Era rigore, non so come l’arbitro abbia visto la situazione diversamente. Giampaolo? Il mister è molto preparato. Il suo è un progetto che richiede del tempo e in settimana ne abbiamo per lavorare. Le idee arriveranno. Il Milan è un club storico e io sono molto orgoglioso per aver raggiunto le 150 presenze con questa maglia; farne parte ed esserne capitano è un orgoglio”.

© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram