Tonali: "Riduzione ingaggio? La cosa giusta da fare"

12 Agosto 2022
- Di
Daniele Izzo
Tempo di lettura: < 1 minuto

TONALI INTERVISTA MILAN - Sandro Tonali, in una lunga intervista rilasciata a 'Sette' (il settimanale de Il Corriere della Sera), ha parlato di diversi argomenti.

Milan, parla Tonali

“Riduzione ingaggio? Era la cosa giusta da fare. Il salto di qualità credo sia stata una cosa naturale: per un giocatore essere di proprietà è sempre diverso dell'essere in prestito. Non è la cosa a cui pensi andando a dormire, ma è quel particolare che da solo conta poco, però sommato ad altri fa la differenza. Se giochi male e sei in prestito magari ti preoccupi che non ti riscatteranno”.

Su Ibrahimovic

"Ci conosce tutti, tiene tanto a noi e noi a lui questo è il momento di stargli vicino perché vive un momento brutto. Zlatan parla con tutti, dal 1° al 23° convocato, trova sempre la motivazione giusta. Dopo la fine del primo tempo in una partita difficile viene a spronarci, poi altri modi sa usare anche quelli".

Inter, Milan e Juventus: duello Scudetto

“In tanti mettono Inter e Juve davanti a noi? Siamo soli con i nostri tifosi. Le cose che dicono, com'è stato per tutto l'anno scorso non ci interessano. Non possiamo cambiare i pensieri della gente, certo ci fa riflettere, ma, con tutto l'affetto, non ci interessa”.

© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram