rossonerisiamonoi-suso-milan
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

MILAN SUSO SIVIGLIA – Nella finestra di calciomercato invernale, il Milan ha ceduto Jesus Suso al Siviglia con la formula del prestito per un anno e mezzo con diritto di riscatto. Le intenzioni dell’esterno sono però quelle di restare in Spagna, come raccontato in una intervista a Diario de Sevilla: “Voglio restare al Siviglia. Ho firmato per un anno e mezzo, ma voglio restare qui anche oltre la scadenza dell’accordo. Ovviamente dipende da diverse cose e in particolare dai due club, ma credo che questo sia il minore dei problemi”.

Milan, Suso sull’esperienza in rossonero

“Al Milan sono stati cinque anni difficili da capire per chi è all’esterno perché ci sono stati cambi di proprietà e anche di allenatori. Io la mia parte l’ho sempre fatta. Sono cambiati i mister, ma io sono stato sempre un giocatore importante. Sono arrivato qui con tanta voglia di fare bene e di migliorare. Ho parlato un paio di volte con Monchi. Quando il Milan a inizio anno ha giocato due partite senza di me e ha vinto, ho capito che era arrivato il momento di cambiare squadra”.

Su Pioli

“Con Pioli non ho avuto nessuno problema, ci siamo parlati sempre in modo chiaro. Auguro il meglio al Milan, all’allenatore e ai miei ex compagni. Ho visto il derby, hanno giocato bene, erano in vantaggio 2-0, ma purtroppo alla fine hanno perso 4-2″.