Pioli in conferenza: "Senza paura, dobbiamo vincere domani"

29 Dicembre 2023
- Di
Francesco Balducci
Categorie:
Conferenza stampa Pioli Atalanta-Milan
Tempo di lettura: 3 minuti

PIOLI CONFERENZA STAMPA MILAN SASSUOLO - Stefano Pioli ha parlato alla stampa alla vigilia di Milan-Sassuolo, ultimo match di campionato di quest'anno solare 2023. Molti i temi trattati dal tecnico, che con il Sassuolo si gioca anche un bel pezzo di futuro e vuole ritrovare la squadra vincente di inizio stagione.

La conferenza stampa di Pioli

San siro sold-out

"È facile il mio commento: è la conferma che abbiamo una tifoseria incredibile che si contraddistingue soprattutto nei momenti delicati. È un patrimonio che noi dobbiamo salvaguardare, perché non capita spesso".

Sulla settimana appena trascorsa

"Settimana di lavoro. Siamo concentrati per migliorare il presente, lavorando con tanta attenzione e tanta cura per mettere in campo domani una prestazione convincente e vincente".

Sui ricordi legati al Sassuolo

"Inevitabile. Abbiamo il ricordo dello Scudetto; ma anche delle ultime tre sconfitte in casa".

SEGUI ROSSONERISIAMONOI.IT ANCHE SU TWITTER

Sul ritorno di Gabbia

"Di Gabbia non parlo e non parlo di mercato, se non per dire che il mercato si è dato disponibile per riempire le difficoltà che abbiamo in questo momento".

Quanto è cruciale questa partita

"Non deve essere l'ultima spiaggia, nel senso che dobbiamo sempre uscire dal campo con la consapevolezza di aver dato tutto. Abbiamo commesso degli errori che hanno abbassato il livello delle nostre partite".

Su eventuali paure legate al match

"Io non ho paura. Io vorrei che la squadra esprima tutto il suo potenziale. Dobbiamo avere distanze migliori in campo, stando più compatti per qualità e tempi".

Su Ibrahimovic in Florida

"È una domanda che dovete fare a Zlatan, ma so che aveva già preso questo impegno prima di firmare con il Milan. Ma non è un problema. Ci siamo sentiti tramite messaggi, mi ha chiesto come si è allenata la squadra e quali fossero le sensazioni, come facciamo sempre".

Sul colloquio con Cardinale

"Non ho sentito Cardinale, l'ho visto l'ultima volta un mese fa perché mi relaziono con i dirigenti che sono qui tutti i giorni. Ho lavorato tanto in questa settimana. Non penso al mio futuro, perché dobbiamo pensare al presente del Milan".

Sulla paura per altri infortuni che può portare a minore impegno dei calciatori

"Dovreste vedere come si allenino i giocatori... Allenarsi in un certo modo ti porta più vantaggi che svantaggi".

Punti positivi e negativi

"Di positivo c'è che creiamo tante situazioni da gol, di negativo che dobbiamo essere più compatti".

Assenza dei leader

"Non si può parlare di un'assenza da parte dei leader. È sbagliato parlare dei singoli. Siamo un gruppo di lavoro, che cerca di miglirorare, che cerca di crescere, che è consapevole di non star rendendo come può. Poi tutti possiamo far meglio".

Su Theo Hernandez e Leao

"Rafa arriva da un infortunio. Voi pensate che il percorso sia normale dopo un infortunio, ma lui è uno di scatti, di allunghi. Theo sta dando una disponibilità incredibile. Poi tutti possiamo far meglio. "Si dice si dice"... mi piace molto quando dite che si dice. Chi lo dice? I nuovi sono giocatori fantastici, arrivano da campionati diversi e stanno facendo bene. La Serie A è il più complicato, il più difficile sì tra i campionato, sia a livello tattico, che di aspettative che di pressione. La nostra difficoltà è che siamo discontinui all'interno della partita e questo non va bene".

SEGUI ROSSONERISIAMONOI.IT ANCHE SU FACEBOOK

Su Bennacer e Chukwueze

"Bennacer e Chukwueze hanno l'obbligo di presentarsi in nazionale dopo la partita di domani. Ma sono in corso trattative tra i loro CT e i nostri dirigenti".

Sui 63 gol subiti nel 2023

"Perché non siamo stati compatti: a volte i 5 che sono davanti non rientrano bene, a volte i 5 che sono indietro non sono così precisi nei tempi".

Giroud in astinenza di gol

"La sua è una ricerca. Non ossessiva, ma essendo una punta questa mancanza dal gol non gli può fare bene".

È sparita la magia?

"Non è questione di incantesimo, ma di quanto abbiamo alzato le nostre aspettative. 5 stagioni fa il terzo posto in classifica sarebbe stata una cosa positiva, mentre ora è normale che sia accolto in negativo. Chi ha creato quell'ambiente lì sono i tifosi e il gioco della squadra: i tifosi ci sono, i risultati e il gioco devono migliorare".

Studio del Sassuolo

"Abbiamo guardato tanto. Segnano tanto, ma subiscono anche tanto. Gli esterni sono velocissimi. Hanno difficoltà difensive".

Manca la malizia

"Si parla tanto di tecnica, di tattica, di organizzazione, ma il saper parlare in campo è molto molto importante e su questo possiamo crescere tanto".

Su pazienza e tempo a disposizione

"Il Milan deve vincere la partita di domani, perché abbiamo bisogno di punti e di tante cose. Non possiamo pensare di rimediare tutto con domani. La stagione è ancora lungo: c'è il ritorno, l'Europa League, la Coppa Italia... Tempo e pazienza mi piacciono e cerco di averli, ma vorrei dare continuità".

Problema dei secondi tempi

"A Napoli e Lecce sì, a Salerno ci sono state tante cose. Se Calabria avesse fatto gol all'ultimo minuto staremmo dicendo altre cose. Dobbiamo sapere che ogni singolo episodio può cambiare la gara".

Cambiamenti nel 2023

"Una c'è, ma non c'è bisogno di dirla".

Articolo della categoria:

Milan news live: resta sempre aggiornato sulle ultime notizie dei rossoneri

Vuoi restare sempre aggiornato in tempo reale sulle ultime Milan news live? Allora Rossonerisiamonoi.it è il sito che fa per te.

Notizie di calciomercato, allenamenti, biglietti, cronache delle partite, esclusive, foto e video dei match del Milan, in tutte le competizioni. Una redazione che lavora h24 per non tralasciare mai le notizie Milan. News ultimissime, l'informazione imparziale che stavi cercando.

Non perderti le ultime Milan news notizie!

Seguici anche su Facebook e Instagram!

Pioli con i giocatori a San Siro Milan news live
LaPresse

Seguici Su

Advepa 3D for BusinessBanner con il logo dei servizi Discrod Sgravotech
Classifica Serie A 2023-2024
PosTeamPGVPSPt
124203163
225166354
325164552
426139448
524143745
625125841
725124940
825115938
924106836
92599736
112689933
112589833
1326671325
1425591124
1525651423
1526314923
1725551520
1726481420
1925471419
2025271613
© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram