rossonerisiamonoi-milan-simakan-mohamed-strasburgo-calciatore
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

SIMAKAN – Non sarà Mohamed Simakan il rinforzo del Milan per questo mercato di gennaio. Sembrava tutto fatto ma a far saltare tutto è stato un infortunio subito in Strasburgo-Lens. Maldini e Massara dovranno ora trovare un’alternativa. Già in estate si era rimandato tutto all’ultimo minuto e anche ora potrebbe succedere la stessa cosa. Le nuove prospettive in campionato e in Europa hanno però cambiato gli scenari. Kalulu ha fatto bene ma un altro centrale farebbe molto comodo, ancora di più se partisse il pochissimo utilizzaro Musacchio, che piace tra gli altri al Liverpool.

L’infortunio di Simakan

Il difensore classe 2000 che sembrava ad un passo dal trasferimento in rossonero dovrà essere operato al ginocchio dopo quanto successo nell’ultima partita di Ligue 1. Lo ha resto noto direttamente il club alsaziano, che ha parlato di uno stop di circa due mesi Il Milan, che era arrivato ad offrire a 14 milioni di euro più 3 di bonus, dovrà ora virare su un altro obiettivo per completare il suo reparto arretrato. Prendere adesso un giocatore e non poterlo utilizzare fino a marzo non avrebbe senso. Di Simakan si potrà comunque tornare a parlare in estate, dopo aver verificato le sue condizioni al rientro dall’infortunio.