rossonerisiamonoi-milan-saelemaekers-alexis-derby-milano
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

MILAN INTER SAELEMAEKERS – Alla vigilia dell’affascinante Derby della Madonnina – con le due squadre distanti un solo punto in classifica, ndr – il centrocampista offensivo del Milan, Alexis Saelemakers, ha rilasciato un’intervista al quotidiano Tuttosport. Ecco le sue parole.

Le parole di Saelemaekers alla vigilia di Milan-Inter

“Non guardavamo la classifica quando eravamo primi, non lo facciamo adesso che siamo secondi. Intanto perché ogni domenica può cambiare qualcosa e poi perché come dice Pioli, la classifica si deve guardare a maggio. Prima, non serve a nulla. Non è nella nostra mentalità fare calcoli. Sotto questo aspetto, non cambia nulla. Giocheremo nello stesso modo che se fossimo stati in testa. Certamente la stagione sta entrando nel vivo ma non dobbiamo pensare agli avversari, ma solamente a noi stessi. A fare bene e a stare sempre ai vertici della classifica”.

Sulle differenze tra le due squadre

“Credo che loro abbiamo qualche individualità di spicco, diversi giocatori molto bravi. Ma noi siamo più squadra, più collettivo. Siamo una vera e propria famiglia e questo, in campo, può fare la differenza. Affronteremo l’Inter senza paura. Come ho detto prima, sono certo che il nostro gruppo sia più forte delle loro individualità”.

Saelemaekers sulla sconfitta maturata a La Spezia

“Ci siamo ritrovati tutti assieme per le nostre analisi. Io credo che sia stata semplicemente una giornata, da mettere più in fretta possibile alle spalle. Non ci sentiamo stanchi. Abbiamo lavorato sempre tanto, non solo nella settimana prima di quella partita. Piuttosto, dobbiamo cambiare là dove abbiamo sbagliato”.