rossonerisiamonoi-rebic-milan-torino-esultanza
Getty Images
Tempo di lettura: 2 minuti

MILAN REBIC – Ve li ricordate i tempi bui di Ante Rebic nei primi mesi di permanenza al Milan? Le panchine, le polemiche per l’attenzione mostrata al cellulare negli spogliatoi, ed infine le voci insistenti di un suo ritorno all’Eintracht nel mercato di gennaio? Tutto finito, tutto passato. Sono bastate sei settimane, da quel MilanUdinese in cui Rebic entrò siglando una doppietta decisiva, per spazzare via ogni dubbio sul suo conto, e non solo. Ora il croato è diventato un uomo cardine per il gioco offensivo di Pioli, andando a segno con una regolarità impressionante. La Gazzetta dello Sport oggi in edicola analizza il momento d’oro dell’esterno ex Fiorentina, invitando il Milan a blindare il suo giocatore il prima possibile.

Rebic, valutazione in ascesa

Secondo il quotidiano milanese, Rebic varrebbe già 40 milioni. Com’è noto, essendo rientrato nello scambio di prestiti con André Silva, il calciatore è formalmente in prestito al Milan. Se dunque, come pare, i rossoneri vorranno partire dal suo talento per costruire un progetto vincente, devono immediatamente aprire un tavolo con l’Eintracht per l’acquisizione a titolo definitivo del ragazzo. Per evitare di dover ricominciare tutto daccapo rinunciando ad una delle note più liete della stagione in corso.

Milan-Rebic, la situazione contrattuale

Come detto, e come riportato anche dal Corriere della Sera, Rebic è arrivato la scorsa estate in prestito biennale secco dall‘Eintracht Francoforte. Nell’accordo tra i due club però non è stata inserita nessuna cifra per il riscatto e quindi a giugno 2021 il calciatore è destinato a tornare in Germania. Il fatto che non sia stata inserita nessuna somma per il riscatto non è una cosa positiva per il Milan, alla luce della rivalutazione dell’esterno croato. Il club tedesco è in una posizione di forza e può fare il prezzo. Secondo il quotidiano milanese Boban sarebbe già al lavoro per provare ad inserire un diritto di riscatto, ma la trattativa non appare facilssima.