Piatek: "Da piccolo tifavo Arsenal. L'esultanza? È il mio talismano"

26 Settembre 2019
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

PIATEK LETTERE BAMBINI - I calciatori sono, da sempre, gli idoli dei bambini. Krzysztof Piatek, attaccante del Milan, ha avuto modo di rispondere ad alcune delle loro letterine, attraverso le pagine di Tuttosport.

Piatek e la squadra del cuore

"Da piccolo ero tifoso dell’Arsenal. Mi piaceva molto lo stile di gioco della squadra di Wenger e ammiravo campioni come Bergkamp ed Henry". 

L'attaccante rossonero spiega la sua esultanza dopo un gol

"L’esultanza del Pistolero l'ho fatta dopo aver segnato un gol e poi è rimasta anche dopo. Ormai rappresenta un talismano per me. Ho visto che la gente in Italia è impazzita per questa esultanza".

L'esperienza a Genova, parla Piatek

"Genova è una città in cui mi sono trovato bene, in particolare adoravo il mare, il clima mite e la buona cucina".

© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram