Milan, Theo Hernandez: "Maldini un idolo. Modric? Se sapessi qualcosa..."

19 Luglio 2019
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: 2 minuti

MILAN - Insieme a Krunic, anche Theo Hernandez ha risposto alle domande dei cronisti. L’ex calciatore del Real Madrid, in gol contro il Novara, si è presentato in conferenza stampa: “Sono felicissimo di essere qui. È molto bello essere qui, sono stato accolto molto bene. Sono sereno, spero di poter giocare tante partite. Il Milan è ha grande tradizione. Ha un'immagine positiva all'estero. Quando ero al Real, dicevo di voler giocare in un club storico come questo. Sono felicissimo di essere qui. È molto bello essere qui, sono stato accolto molto bene. Sono sereno, spero di poter giocare tante partite ".

acmilan.com

SOGNO MODRIC

"Ho giocato con lui, ma non sentito nulla. Anche se avessi sentito qualcosa, comunque non potrei dire nulla".

MALDINI E GLI IDOLI

"Spero di ricevere tanti consigli da un giocatore storico come lui, che giocava nel mio stesso ruolo. Gli idoli? Da piccolo mi ispiravo a Paolo Maldini, negli ultimi anni mi piace molto anche Marcelo, che al Real mi ha dato tanti consigli. L'ho osservato tanto e se sono qui è anche grazie a lui. È un orgoglio essere qui al suo fianco. Per me è il più grande terzino di sempre. L'ho visto a Ibiza, abbiamo parlato, io ho espresso la volontà di giocare al Milan. Il Milan è un club storico, qui posso crescere tanto".

L’INCONTRO CON MALDINI E LE PAROLE

"È stato un incontro piacevole con Maldini. Non possono dire cosa ci siamo detti, però è stato un incontro piacevole. Le sue parole? Mi hanno caricato. Quando uno come Maldini dice che posso diventare tra i migliori terzini al mondo mi sono emozionato. È importante ora lavorare e cercare di migliorare sempre”.

FUTURO E REAL

"Il Real è eccezionale, ma sono qui in un altro club eccezionale. Sono qui per lavorare e giocare tutte le partite al meglio. Speriamo di vincere tanto insieme e fare felici i tifosi. A Madrid ci sono tanti giocatori di qualità, ma anche qui ci sono. Qui posso dare tanto a livello di velocità, tiro dalla distanza e dribbling, ma sono qui anche per migliorare in fase difensiva".

© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram