Il Milan smentisce, nessuna cessione eccellente a gennaio

17 Ottobre 2019
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

MILAN CESSIONI GENNAIO - In casa Milan c'è l'allarme bilancio. La società rossonera avrebbe infatti chiuso il bilancio al 30 giugno 2019 con un passivo record: ovvero di 146 milioni. Per questo motivo si è subito parlato di cessioni eccellenti già nel corso del calciomercato invernale. Finestra che, invece, dovrebbe servire al club per migliorare una rosa bisognosa di rinforzi. Secondo quanto riportato dall'Ansa, però, le voci relative alle cessioni di lusso, Donnarumma e Suso su tutti, sarebbero state smentite da fonti vicine al Milan. Un'azione che sarebbe poco coerente con l'impegno che il fondo Elliott, azionista di maggioranza, sta mettendo nel percorso di crescita e stabilità del club. 

Milan, le intenzioni della società

Ora tutte le energie, sottolineano le stesse fonti riportate dall'Ansa, sono profuse per permettere alla squadra di tornare su un versante di competitività e di risultati positivi. Prima mossa quella di portare in rossonero un nuovo allenatore: Stefano Pioli.

Tags:
© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram