Milan, obiettivo Depay se non arriva Correa

29 Agosto 2019
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

MILAN CORREA DEPAY - Torna caldo, in casa rossonera, il nome di Memphis Depay. Il velocissimo esterno olandese era stato già accostato al Milan qualche settimana fa, ma poi non fu intavolata alcuna trattativa concreta. Ora che l'affare Correa si sta ulteriormente complicando, la società rossonera sta pensando seriamente di fare un tentativo. Secondo quanto riportato questa mattina da Tuttosport, il Milan tra bonus e parte fissa potrebbe arrivare alla cifra richiesta dal club transalpino, pari a 40 milioni. Il classe ’94 ex Manchester United rappresenterebbe un ottimo acquisto data la sua polivaenza come attaccante. Può infatti indifferentemente fare l’esterno in un tridente, oppure la seconda punta accanto ad un classico centravanti d'area. Sarebbe perfetto per Giampaolo. Sia qualora il tecnico abruzzese passasse al 4-3-3, sia che confermasse il modulo a 2 punte, sperimentato tutta l'estate ma poi dimostratosi sterile alla prima uscita ufficiale.

Depay, una carriera tra alti e bassi

Dopo un brillante avvio di carriera tra le fila del PSV, Depay conquista anche la Nazionale, con la quale disputa un ottimo Mondiale nel 2014. Successivamente, dopo un ulteriore campionato in Eredivisie, passa al Manchester United nell'estate 2015 per 30 milioni di Euro. Dopo uno scintillante avvio, viene però progressivamente relegato ai margini della squadra, terminando poi dopo soli 2 anni la sua esperienza inglese con un bottino di appena 2 gol in 33 match. Nel gennaio 2017 firma un contratto di 4 anni e mezzo col Lione, dove sembra rinascere. Attualmente il suo score col club transalpino parla di 37 reti in 91 presenze. Ed in generale di una ritrovata brillantezza, sia in fase realizzativa che di apporto al gioco della squadra.

© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram