Milan-Brescia, Piatek fuori dai titolari: i motivi sarebbero due

2 Settembre 2019
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

MILAN BRESCIA PIATEK - Marco Giampaolo ha trovato sabato la sua prima vittoria ufficiale da allenatore del Milan. Contro il Brescia è bastata una rete di Calhanoglu per regalare ai rossoneri i primi tre punti stagionali. Tra le scelte a sorprese del neo tecnico rossonero, però, c'è stata l'esclusione dai titolari di Piatek. Al posto del bomber polacco, Giampaolo ha deciso di schierare dal 1' André Silva; portoghese ormai passato in queste ore all'Eintracht Francoforte. I motivi di tale scelta da parte dell'allenatore sarebbero due.

Milan-Brescia, Piatek fuori: due motivi per Giampaolo

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, Giampaolo avrebbe deciso di mandare in panchina Piatek per due motivi. Il primo, per mandare un messaggio all'attaccante polacco che non ha dato il meglio di se nelle ultime uscite con la maglia del Milan: mossa che sembrerebbe aver funzionato considerando l’approccio una volta subentrato da parte dell'ex Genoa. Il secondo, per dare garanzie sulle condizioni fisiche di André Silva, messe in dubbio a luglio dal Monaco con l’affare che sfumò all’ultimo secondo dopo le visite mediche del portoghese.

© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram