Gigi Cagni: "Con diverse disponibilità economiche il Milan non avrebbe scelto Giampaolo"

28 Agosto 2019
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

MILAN CAGNI - L'ultima panchina che lo ha visto protagonista è quella del Brescia, nel 2017. Gigi Cagni ottenne 11 risultati utili su 12 partite, guidando la squadra verso una salvezza tranquilla in Serie B. Intervenuto ai microfoni di TMW Radio, l'allenatore si è espresso sul gioco del nuovo Milan di Giampaolo.

Cagni: "Giampaolo uomo onesto ma nel post-Udine ha sbagliato"

"Cambio di modulo? Si interviene in ritardo. Servono i giocatori adatti. Giampaolo va per la sua strada, ma mi stupisce che ora cambi dopo la prima partita. Si tratta di un uomo onesto, corretto, fin troppo. Il post-Udine? E' stato un errore di inesperienza. Ha capito di aver sbagliato, magari glielo hanno detto. Se il Milan avesse avuto le stesse potenzialità economiche di Inter e Juve, non credo che avrebbe scelto Giampaolo".

Tags:
© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram