rossonerisiamonoi-fiorentina-milan-gianpaolo-calvarese
Foto Getty
Tempo di lettura: < 1 minuto

MOVIOLA FIORENTINA MILAN – Il Milan torna a casa dalla trasferta toscana contro la Fiorentina con un solo punto. I rossoneri pareggiano 1-1 all’Artemio Franchi, subendo gol su calcio di rigore nei minuti finali di gara. Proprio quel penalty tanto discusso e che la moviola de La Gazzetta dello Sport riporta come “dubbio”. Romagnoli va sulla palla, su Cutrone sembra esserci un minimo contatto: proprio per questo il Var non può intervenire, che può farlo solo in caso di chiaro e evidente errore dell’arbitro. Ma quello assegnato da Calvarese resta un rigore che lascia tante perplessità.

La moviola di Fiorentina Milan

Nel primo tempo, Ibrahimovic va in gol ma l’arbitro annulla per un tocco di mano. È attaccato al corpo, ma è corretto annullare il gol in base a una delle nuove specifiche Ifab per il 2019-20. Al 56′ arriva il gol di Rebic, ma c’era a inizio azione un fallo di Conti su Castrovilli che però non viene sanzionato. Calvarese stecca anche in occasione dell’espulsione di Dalbert: l’arbitro prima ammonisce il terzino poi, richiamato al Var, cambia decisione e lo espelle. Ma l’intensità del contatto e il fatto che il pallone sembra andare verso l’esterno lasciano diversi dubbi.