rossonerisiamonoi-chiesa-federico-milan
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

FIORENTINA – In casa Fiorentina tiene banco il futuro Federico Chiesa, accostato con insistenza al Milan. Ne ha parlato anche in conferenza stampa il mister viola Beppe Iachini. “Fin quando indossa la nostra maglia, lui come tutti, è qua e lotta insieme a noi e per noi. Non c’è stato un singolo allenamento in cui non ha dato il massimo”. “Poi il mercato è sempre imprevedibile, ma ad ora è totalmente qui con la testa e con il cuore”, ha aggiunto.

Iachini su Chiesa

“La posizione di Federico cambia spesso anche dentro la partita, esterno, punta, attaccante esterno. Lo scorso anno è arrivato in doppia cifra in campionato, il suo record. Vorrà migliorare questo traguardo, ci aspettiamo un contributo importante”, ha aggiunto.

Mercato Fiorentina

“Il gruppo al 95%, forse anche al 98%, è questo: poi ho grande fiducia in quello che hanno sempre detto il presidente ed i dirigenti: qualora dovessero capitare occasioni interessanti sapremo dire la nostra. Le idee sono chiare su ciò che si può fare. Franck Ribery è un giocatore molto importante per noi, chiaramente dovremo gestirlo al meglio vista l’età affinché possa darci ogni settimana il massimo dell’aiuto. E’ sempre la squadra a dover essere brava nel suo complesso per far risaltare i singoli, poi è chiaro che lui può sempre darci quel qualcosa in più. Affronteremo una squadra organizzata e piena di talento. Siamo solo alla prima giornata, ma vogliamo partire con il piede giusto e dare risposte importanti. Belotti? Ha esordito con me, lo conosco bene, è un pericolo per noi, ma io ho i miei attaccanti ed è giusto pensi a loro. Giampaolo riesce a dare sempre la propria impronta, dovremo pensare a noi stessi ed incanalare la gara sui giusti binari”.