UFFICIALE - Romagnoli è guarito dal Covid

Tempo di lettura: < 1 minuto

COVID ROMAGNOLI - Anche Alessio Romagnoli è tornato negativo al Covid. Il giocatore è pronto per tornare regolarmente a disposizione di Stefano Pioli a partire da domani. Ecco il comunicato ufficiale del club.

Il comunicato del Milan

"AC Milan comunica che Alessio Romagnoli è risultato negativo al Covid-19. Alessio è guarito e domani sarà a disposizione dello staff tecnico". 

UFFICIALE - Tomori è negativo e torna a disposizione di Pioli

Tempo di lettura: < 1 minuto

TOMORI NEGATIVO - Il Milan ha reso nota la negatività al virus di Fikayo Tomori, il giocatore torna a disposizione di Stefano Pioli. per i prossimi impegni della squadra. Una grande notizia per il Milan, vista l'importanza di Tomori nello scacchiere tattico rossonero. Ecco il comunicato: "AC Milan comunica che Fikayo Tomori è risultato negativo al Covid-19. Il giocatore è guarito e oggi si allenerà con i compagni".

Domani nuova assemblea di Lega, che confusione tra Serie A e Asl

Tempo di lettura: < 1 minuto

ASL SERIE A COVID - Nella giornata di ieri il Consiglio di Lega ha ribadito che non verranno rinviate le gare odierne. Visti i provvedimenti delle varie Asl competenti, dovrà essere il giudice sportivo a decretare quale sarà il risultato finale. Milan-Roma si giocherà regolarmente.

Serie A contro Asl, come finirà?

Come riporta La Gazzetta dello Sport, il Consiglio si è rifatto alla norma Uefa sui 13 calciatori disponibili, ogni allenatore può pescare dalla Primavera. La Lega Serie A non vuole schierarsi contro le autorità sanitarie, ma a preoccupare è la discrezionalità e l’incertezza totale. Inoltre è stata annunciata la possibilità di ricorrere al Tar contro i provvedimenti delle Asl che non tengono conto delle disposizioni sulle quarantene dello scorso 30 dicembre. Domani è prevista una nuova assemblea di Lega in cui i club dovranno dimostrare la stessa compattezza di ieri. 

Milan, c'è una nuova positività: il comunicato

Tempo di lettura: < 1 minuto

MILAN CORONAVIRUS COMUNICATO UFFICIALE - Il Covid-19 continua a colpire. L'ultimo in ordine di tempo a risultare positivo è stato Ciprian Tatarusanu, portiere del Milan. Di seguito il comunicato del club rossonero.

Tatarusanu positivo: il comunicato del Milan

"AC Milan comunica che Ciprian Tatarusanu è risultato positivo ad un tampone molecolare effettuato a domicilio. Ciprian sta bene e proseguirà il periodo di quarantena secondo le disposizioni ricevute dalle autorità sanitarie".

UFFICIALE Milan, il comunicato sulla positività di Brahim Diaz

Tempo di lettura: < 1 minuto

MILAN UFFICIALE BRAHIM DIAZ - Attraverso un comunicato ufficiale, accompagnato da un post sul profilo Twitter del club, il Milan ha dato evidenza della positività al Covid-19 di Brahim Diaz, che sarà dunque costretto a saltare per lo meno il match di stasera contro l'Hellas Verona.

Il comunicato ufficiale del Milan

"AC Milan comunica che Brahim Diaz è risultato positivo ad un tampone effettuato oggi. Il calciatore sta bene ed è in isolamento a domicilio. Tutto il gruppo squadra è stato testato con esito negativo.

Seguirà un monitoraggio stretto con tamponi secondo le indicazioni fornite dalle autorità sanitarie competenti, che sono state subito informate".

COMUNICATO UFFICIALE - Olivier Giroud è risultato positivo al Covid

Tempo di lettura: < 1 minuto

GIROUD COVID - Il Milan tramite un comunicato apparso sul proprio sito ha riferito che Olivier Giroud è risultato positivo al Covid. L'attaccante francese sta bene e non ha avuto contatti con il resto della squadra.

Il comunicato

"AC Milan comunica che oggi Olivier Giroud è risultato positivo ad un tampone molecolare effettuato a domicilio. Le autorità sanitarie locali di competenza sono state subito informate. Il giocatore sta bene ma deve rimanere in isolamento fiduciario. Si precisa che Olivier non ha avuto contatti con il resto della squadra dalla gara di campionato contro il Cagliari".

La Serie A e il Covid: dopo i casi nello staff azzurro, ecco le positività di Bonucci ed Ayhan

Tempo di lettura: < 1 minuto

SERIE A COVID JUVENTUS SASSUOLO - Qualcuno aveva suggerito timidamente di rinviare le gare di qualificazione ai Mondaili del Qatar 2022: troppo alto il rischio che viaggiando da un paese all'altro, qualcuno potesse contrarre il Covid. Il CONMEBOL, la Federazione sudamericana, aveva compiuto lo scomodo passo annullando le gare previste tra il 27 ed il 20 marzo. In Europa, com'è noto, questo non è stato fatto. Ed ora i risulttai sono sotto gli occhi di tutti. Dopo la notizia, diffusa nella tarda serata di ieri, della positività al virus di 4 membri dello staff dell’Italia, ecco arrivare ulteriori aggiornamenti che non lasciano ben sperare. Sono già almeno due i calciatori tornati dai rispettivi ritiri con una brutta sorpresa.

Serie A, Juventus: Bonucci positivo al Covid-19

È del primo pomeriggio la notizia di un calciatore italiano ad aver contratto il Covid. Si tratta di Leonardo Bonucci. La società bianconera ha diffuso la seguente nota ufficiale in merito. "Leonardo Bonucci, di ritorno dal ritiro della nazionale italiana, questa mattina è stato sottoposto a test molecolare diagnostico per COVID 19 che è risultato positivo. Il calciatore è già stato posto in isolamento domiciliare".

Il caso di positività nel Sassuolo

"L’U.S. Sassuolo Calcio comunica che il calciatore Kaan Ayhan è risultato positivo al Covid-19 in seguito ai test effettuati durante il ritiro della Nazionale turca. Il difensore neroverde è totalmente asintomatico e sta seguendo le procedure previste dal protocollo sanitario". Con questa nota ufficiale il Sassuolo ha dato evidenza della positività del suo giocatore, compagno di ritiro dello juventino Demiral, anch’egli già positivo, con la Turchia.

UEFA, la svolta di Ceferin: addio al Fair Play Finanziario

Tempo di lettura: 2 minuti

UEFA FAIR PLAY FINANZIARIO – Non si può certo dire che l'apparato istituzionale del calcio europeo non abbia compreso le esigenze del momento. La risposta alla difficile situazione economica causata dal Covid, che sta mettendo in ginocchio il calcio europeo nelle sue varie declinazioni nazionali, la fornisce direttamente la UEFA. Tutti i club e le Leghe europee sotto la giurisdizione del massimo organismo istituzionale del calcio del vecchio continente infatti, saranno investite da una grande novità. Come riportato da La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, nella giornata di domani il Presidente Aleksander Ceferin dovrebbe annunciare una svolta epocale: la cancellazione del Fair Play Finanziario. Si passerà dalla limitazione, molto stringente, dello “spendere quanto si incassa” allo ”spendere il necessario senza sprechi“. Vediamo nel dettaglio cosa cambierà.

Fair Play Finanziario: la rivoluzione dell’UEFA

Nella conferenza col Parlamento UE prevista per domani si annuncia dunque la cancellazione dell’impianto introdotto nel 2010 da Platini ed Infantino. Il nuovo modello, diretta conseguenza della crisi economica prodotta dal Covid, mette nel mirino sprechi ed eccessi. Tra questi gli stipendi dei giocatori e le commissioni degli agenti. Tra le ipotesi al vaglio ci sarebbe quella dell’introduzione di un salary cap per garantire la conformità ai regolamenti europei: se si compra un giocatore si dovrà versare una percentuale da distribuire al sistema. Capitolo sanzioni sportive: queste potrebbero essere ridotte in favore di maggiori sanzioni economiche. Si aprirà una fase di dialogo, nell’auspicio di evitare un muro contro muro dell’UEFA nei confronti dei club. Alcuni paesi si sono già mossi. Germania e Spagna, ad esempio, hanno già introdotto regole più severe.

La road map dell’UEFA verso il nuovo obiettivo

La road map dell’Uefa prevede di arrivare entro fine anno ad una sintesi dei nuovi obiettivi, per partire poi con le nuove regole dal 2022 attraverso un periodo di adattamento graduale di qualche anno prima della vera e propria entrata a regime.

UFFICIALE Monza, Galliani positivo al Covid-19

Tempo di lettura: < 1 minuto

UFFICIALE MONZA GALLIANI - Attraverso un comunicato ufficiale apparso sul proprio sito, ripreso anche dal profilo Twitter della società brianzola, il Monza ha diffuso la notizia della positività al Covid-19 di Adriano Galliani. L'attuale AD del club lombardo, dirigente di trentennale durata del Milan dell'era Berlusconi, sarebbe comunque asintomatico ed in buone condizioni. Ecco la nota del club biancorosso.

Il comunicato ufficiale del Monza: Galliani positivo al Covid-19

"A.C. Monza comunica che Adriano Galliani è risultato positivo al Covid-19, a seguito dell'ultimo tampone molecolare a cui si è sottoposto.L'Amministratore Delegato biancorosso, in ottemperanza alle normative sanitarie in vigore, è entrato in regime di quarantena a domicilio".

La Stella Rossa chiede la presenza del pubblico per la gara di Europa League

Tempo di lettura: < 1 minuto

TIFOSI STELLA ROSSA - Il Milan dopo aver subito il sorpasso in campionato vuole subito rialzare la testa. I rossoneri sono pronti per la gara di Belgrado valida per i sedicesimi di finale di Europa League. Il club serbo in occasione del match chiede la presenza del pubblico.

La richiesta della Stella Rossa

Come riporta il Corriere della Sera il club di Belgrado ha richiesto l'afflusso dei tifosi per il 30% della capienza dello stadio agi organi di competenza. La gara di giovedì si sta avvicinando e la decisione definitiva verrà presa nelle prossime ore.