rossonerisiamonoi-hannover-hubers
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

CORONAVIRUS BUNDESLIGA HUBERS HANNOVER – Nell’emergenza generale in cui il mondo sta vivendo a causa della diffusione del Coronavirus, era solo questione di tempo prima che i maggiori campionati di calcio venissero colpiti direttamente. In Bundesliga, in Germania, c’è infatti il primo calciatore contagiato. Si tratta di ratta di Timo Hubers, difensore tedesco dell’Hannover 96.

Coronavirus, Hubers contagiato in Bundesliga: il comunicato dell’Hannover

Questo il comunicato ufficiale diramato dall’Hannover: “Timo Hubers è risultato positivo al Coronavirus. I compagni di squadra sono testati per precauzione. Si presume che Hubers sia stato infettato durante un evento a Hildesheim sabato scorso. Dal momento che il 23enne non ha avuto contatti con i suoi compagni di squadra dal momento dell’infezione, che è stata localizzata con precisione, non si può presumere che i compagni di squadra si siano infettati da lui. Tuttavia, stiamo agendo in modo responsabile – l’intera squadra, gli allenatori e il personale sono testati per il virus in via precauzionale”.