rossonerisiamonoi-spal
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

COPPA ITALIA MILAN – La Spal in Coppa Italia suona tutta un’altra musica e a farne le spese è il Lecce di Fabio Liverani. La squadra di Semplici, orfana di vittorie dal 5 ottobre (Spal-Parma 1-0) asfalta per 5 a 1 i pugliesi e sarà l’avversario del Milan agli Ottavi (la gara si giocherà il 15 o il 22 gennaio 2020).

Spal Lecce

Una partita senza storia, messa in discesa dalla Spal già dopo poco più di 15 minuti, grazie a un bel gol di Igor. I biancocelesti giocano palla a terra, chiudono diverse triangolazioni, imbambolando un Lecce troppo rimaneggiato da Liverani. Al 24′ Paloschi gira in rete il gol del raddoppio, poi alla mezzora c’è gloria anche per Alessandro Murgia. L’ex Lazio torna a segnare con un bel sinistro a giro dal limite. A chiudere il primo tempo ci pensa Cionek, con la Spal che guadagna gli spogliatoi su un rassicurante 4 a 0. Nella ripresa i cambi di Liverani spostano l’inerzia della gara ed Imbula accorcia immediatamente le distanze. Il risultato, però, è irrecuperabile, e così ne esce una frazione giocata a viso aperto, con occasioni da una parte dell’altra. Nel finale il gol di Floccari fissa il punteggio sul definitivo 5 a 1.

Marco Barbaliscia