Calciomercato, idea Matic. In difesa l'alternativa ad Andersen è Lovren

2 Luglio 2019
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: 2 minuti

CALCIOMERCATO MILAN MATIC LOVREN ANDERSEN - Il Milan prova ad accorciare i tempi per far avere a Giampaolo i giocatori giusti per il modulo. Si cercano innesti di qualità a centrocampo, e dopo il mancato rinnovo di Zapata anche in difesa è caccia al rinforzo. Ieri a Casa Milan è arrivato Pedrag Mijatovic, mediatore per conto dell’agente Vlado Lemic.

Calciomercato Milan, alternativa Lovren

Secondo quanto riportato dal quotidiano Tuttosport, tra i giocatori più vicini al Milan c’è Dejan Lovren, centrale del Liverpool. Oltre a quello dell'età, il problema risulterebbe essere anche economico: i Reds chiedono 20 milioni, mentre i rossoneri sperano di arrivare a 15 (più bonus). Al giocatore verrà proposto un quadriennale da 2,5 milioni all’anno.

Milan, la prima scelta è Andersen

In difesa, però, il nome caldo resta Andersen. La prima scelta sembra essere proprio lui, anche se per averlo servono una decina di milioni in più. Il ragazzo, però, si accontenterebbe di uno stipendio minore. Inoltre ha una caratteristica che piace a Gazidis: è più giovane di Lovren, e questo lo rende appetibile anche per un investimento per il futuro.

Calciomercato, idea Matic

Per il centrocampo spunta il nome di Nemanja Matic, altro giocatore rappresentato da Mijatovic. Il calciatore ha un contratto che scade nel 2020: anche in questo caso il problema, che non risulta essere economico, è quello dell'età: siamo di fronte a un giocatore non più giovanissimo e con un ingaggio certamente non così basso da risultare un affare per i rossoneri.

Calciomercato Milan, i nomi in uscita

Evitato il rischio di dover cedere alcuni dei suoi pezzi pregiati entro il 30 giugno scorso per questioni di bilancio, il club rossonero deve effettuare delle plusvalenze per far rientrare i propri conti entro i rigidi paletti del Fair Play Finanziario. Gianluigi Donnarumma e Patrick Cutrone sono calciatori che hanno mercato. Sul portiere classe 1999 incombe il Paris Saint Germain: Gigio ha una valutazione di partenza che non può essere inferiore ai 50 milioni di euro. Il doppio esattamente di Cutrone che non ci tiene a restare per fare panchina: Fiorentina, Sassuolo e Torino sono pronte a portarlo via da Milano. La risposta è chiara: “Portateci 25 milioni”. Il nuovo Milan che sta nascendo riparte dai nuovi acquisti, ma con il sacrificio di giovani promettenti.

Tags:
© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram