Calciomercato Milan, i movimenti in attacco legati a due nomi

1 Agosto 2019
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

CALCIOMERCATO MILAN ATTACCO – È un Milan attivissimo sul mercato quello delle ultime ore. La società di Via Aldo Rossi infatti non sta lasciando nulla al caso e con sempre più successo si sta muovendo sia in entrata che in uscita. Si spiegano così, dopo l’addio a Patrick Cutrone (Wolverhampton), le chiusure degli affari Leo Duarte e Rafael Leão, ultimi tasselli arrivati alla corte di Giampaolo.

Si Riapre la pista André Silva

C’è un’altra trattativa che qualche giorno fa sembrava data per conclusa e invece si è riaperta clamorosamente: quella per André Silva. Già involatosi verso il Principato di Monaco, il portoghese ha visto saltare il proprio trasferimento per colpa di alcuni problemi fisici riscontrati durante le visite mediche. Rientrato quindi in Lombardia, è toccato allora al suo procuratore Jorge Mendes provare a chiarire la situazione. Il risultato è che le ultime indiscrezioni parlano di una riapertura del dialogo fra le parti, col Milan deciso a vendere il proprio attaccante per una cifra attorno ai 30 milioni. Jardim e la società però, visti i problemi incontrati, gradirebbero una cifra più bassa, compromesso che il Milan potrebbe accettare se nell’operazione venisse inserito il nome di Pietro Pellegri.

Correa Bloccato

La situazione creatasi attorno ad André Silva ha contemporaneamente bloccato tutti i discorsi per Angel Correa. Nonostante l’interesse per il 24enne dell’Atletico sia sempre vivo, i rossoneri per muoversi devono aspettare l’assegno firmato dal Monaco per il lusitano. Solo a quel punto Maldini e Boban potranno dare l’assalto al talentuoso argentino, quest’ultimo già convinto dal quinquennale pronto per lui a Milano.

© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram