rossonerisiamonoi-milan-bonera-daniele-lille-milan
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

LILLE MILAN BONERA INTERVISTA – Seconda panchina rossonera per Daniele Bonera e seconda buona prestazione del Milan. Stavolta però, a differenza di Napoli, è mancato il killer instinct che avrebbe consentito al Diavolo di chiudere il match assicurandosi, seppur temporaneamente, il primo posto nel girone. Il tecnico ad interim del Milan ha parlato così, al termine del match, ai microfoni di Milan TV. Ecco le sue parole.

L’intervista a Bonera: le parole dopo Lille-Milan

“C’è rammarico per il risultato ma grande soddisfazione per la prestazione. Siamo riusciti a tenere in mano il pallino del gioco. Questa disattenzione non ci ha portato alla vittoria. La squadra in tutti i suoi elementi ha fatto una grande prestazione. In Europa League le partite sono tutte difficili, un girone complicato fin dall’inizio. Abbiamo giocato contro una grande squadra che ci aveva già dimostrato a San Siro. Siamo soddisfatti della prestazione, al di là del risultato”.

Bonera sui singoli

Tonali ha fatto bene, ha avuto qualche difficoltà all’inizio nel posizionamento. Poi è cresciuto e ha fatto anche l’assist per Ante. Siamo contenti di lui, questo fa parte di un processo di crescita è un ragazzo intelligente e lavoratore. Siamo soddisfatti di Samu e del suo lavoro in entrambi le fasi, non deve mai mancare questo apporto difensivo. La sua prestazione è stata coronata dal gol, siamo felici. Kjaer? Simon è una certezza, è eccezionale. Possiamo dire lo stesso di Gabbia. Siamo soddisfatti, quando è stato chiamato in causa ha fatto sempre ottime prestazioni. Siamo contenti della coppia di questa sera”.