Adli: "In testa solo il Milan. Sul numero di maglia..."

11 Luglio 2022
- Di
Daniele Izzo
rossonerisiamonoi-milan-interviste-stopyra-yannick-adli-yacine-calciomercato
Tempo di lettura: 2 minuti

ADLI CONFERENZA STAMPA MILAN - Dopo Divock Origi è stato il turno di Yacine Adli. L'altro nuovo volto di casa Milan si è presentato oggi in conferenza stampa per rispondere alle domande dei cronisti presenti. Queste le sue parole.

Milan, la conferenza stampa di Adli

"Ho trovato una famiglia che lavora molto, tutti insieme, è un gruppo pronto nel quotidiano a lavorare per ottenere i risultati. Sono contento di essere qua".

Il ruolo di Adli nel nuovo Milan

"Sono pronto a mettermi in gioco in diversi ruoli, sempre nel centrocampo. Il mister mi ha provato in diversi ruoli, ma per me è importante giocare qualunque sia il ruolo. Un idolo rossonero? Ho visto diverse partite del Milan della scorsa stagione, sono rimasto impressionato dalla forza del gruppo, soprattutto nelle ultime partite stagionali: la squadra è forte, molto compatta. Non ho giocatori particolari, ma mi sono allenato col figlio di Weah e lui mi ha detto di guardare come esempio Roberto Baggio perché da lui avrei potuto imparare molto e così ho fatto. Questi grandi campioni sono da osservare e da ammirare, ma senza pensare di riprodurre ciò che hanno fatto loro: sono irraggiungibili. Per me l'importante è lavorare e migliorarsi. Io sono un centrocampista un po' atipico, perché riesco a svolgere il ruolo in diverse posizioni. Tra le mie qualità migliori c'è l'ultimo passaggio, buona visione di gioco e so sempre trovare il mio spazio nelle varie situazioni di gioco. Ma sono qui per imparare e migliorarmi".

Una stagione al Bordeaux e ora il Milan

"Non è stato facile, ma sono stato molto concentrato per fare il meglio nella mia squadra. Nella mia testa avevo sempre il Milan per arrivare qui al massimo".

Obiettivi personali e di squadra

"Sono stati molto bravi i miei compagni di squadra francesi. Arrivo con un'esperienza diversa, con tante ambizioni e in una squadra campione d'Italia".

Sul numero di maglia

"Non lo so".

Articolo della categoria:

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus Oeconomicusil Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa 3D for Business

Approfondimenti

© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram