UFFICIALE, il Milan ha deciso chi sarà il nuovo capitano

Tempo di lettura: < 1 minuto

CAPITANO MILAN UFFICIALE STAGIONE - Attraverso un video pubblicato sul proprio canale Instagram, il Milan ha voluto comunicare in maniera ufficiale chi sarà il nuovo capitano per la stagione 2022-2023. Si tratta di Davide Calabria, classe 1996, che prenderà il posto di Alessio Romagnoli, trasferitosi alla Lazio.

UFFICIALE Milan, è Calabria il nuovo capitano per la stagione 2022-2023

https://www.instagram.com/p/CguHqiwINF9/

VIDEO - Olivier Giroud è a Milano

Tempo di lettura: < 1 minuto

MILAN GIROUD - Ieri sera a Linate privato è finalmente atterrato Olivier Giroud. Il francese oggi svolgerà le visite mediche di rito prima di recarsi a Casa Milan per firmare il suo nuovo contratto con i rossoneri. Come riporta l'edizione odierna del Corriere della Sera, il Milan cercava per l'attacco proprio un giocatore come Giroud. Il profilo da esperto e vincente da inserire in una squadra piena di giovani.

VIDEO Gazidis a tutto campo: il Milan del presente e le strategie per il futuro

Tempo di lettura: 2 minuti

MILAN GAZIDIS INTERVISTA - L'Amministartore Delegato del Milan, Ivan Gazidis, ha rilasciato una lunga interviata ai canali uffiiciali della società. Tanti gli argomenti toccati dal manager sudafricano: dalla stagione appena conclusa alle strategie per un Milan sempre più competitivo in futuro. Ecco le sue parole.

L'intervista a Gazidis: il percorso del Milan

"Abbiamo vissuto una stagione speciale ed emozionante. Qui al Milan c'è un grande senso di unità che mi dà grande orgoglio. Questo dà al club una forza pazzesca. Che grande emozione il ritorno in Champions League. Noi soffriamo come tutti i tifosi. E' stato il risultato di un duro lavoro, meritavamo di tornare in Champions. E' importante anche come l'abbiamo raggiunta, è un traguardo importante per tutti. Il gruppo? È speciale, è giovane, ma con una mentalità pazzesca. Ha una grande forza dentro, ha voglia di vincere. Questa squadra ha dato sempre una risposta, questo significa avere una grande mentalità. Questo gruppo è fortissimo".

Gazidis su Pioli e la squadra

"Per me Stefano è un grande esempio. Ha vissuto un periodo con grande pressioni, ma lui ha sempre pensato al bene del club. E' un uomo molto profondo, mi ha sorpreso la sua passione, la fiducia nel gruppo e la sua vicinanza ad ogni giocatore. Abbiamo un gruppo forte, con giocatori forti, solo così di può avere successo. Servono giocatori di qualità, abbiamo un team fuori dal campo molto moderno che sta facendo un lavoro fantastico. Paolo Maldini è un punto di riferimento sia tecnico sia quando pensiamo ai valori del club. I tifosi possono avere fiducia in questa squadra".

Sui tifosi del Milan

"Non ho parole per questi tifosi. Abbiamo vissuto tutti un momento difficile, ma abbiamo comunque sentito sempre il loro supporto. Al Milan siamo tutti uniti, con questa attitudine tutto è possibile. Mi vengono i brividi se penso a quello che hanno fatto fuori da Casa Milan. Voglio ringraziarli perchè il loro supporto è fondamentale per la nostra crescita. La mia grande speranza è che in futuro io possa essere considerato solamente un tifoso del Milan come loro. Forza Milan sempre!".

Leao a Milan TV: "Vogliamo vincere il Derby: i tifosi sono con noi" (VIDEO)

Tempo di lettura: < 1 minuto

LEAO MILAN INTER - Rafael Leao, l'attaccante portoghese del Milan, ha rilasciato un'interivista ai canali ufficiali del club a poche ore di distanza dal Derby della Madonnina più importante degli ultimi anni. Ecco un corposo estratto delle sue parole, accompagnate dal video integrale della sua intervista.

Le parole di Leao alla vigilia di Milan-Inter

"È una partita da giocare con il cuore e la testa giusta per difendere la nostra maglia. È una gara da sempre molto bella. Sappiamo l’importanza di questa partita. È un derby e noi vogliamo vincere, rispettando sempre l’avversario, che ha grande qualità. Il campionato è lungo, ci sono tante partite: giochiamo senza pressione ma concentrati su quello che dobbiamo fare cercando di ottenere il miglior risultato possibile".

Sul suo contributo alla causa rossonera

"Ci sono partite dove le cose tecnicamente non vanno bene, ma penso a dare sempre il massimo per la squadra e per questa maglia, faccio il meglio possibile".

Sull'assenza dei tifosi

"San Siro è più bello con i tifosi, ma si fanno sentire con messaggi e su Instagram. Quando arriviamo allo stadio loro sono lì per noi: i tifosi sono fondamentali".

Milan Femminile, una doppietta di Giacinti regala il successo contro il Napoli (VIDEO)

Tempo di lettura: 2 minuti

MILAN FEMMINILE NAPOLI GIACINTI - Il Milan Femminile non si ferma più. Le ragazze di Maurizio Ganz, pur soffrendo al cospetto di un tenace Napoli, hanno fatto loro la partita, inanellando così il terzo successo consecutivo in campionato. Mattatrice dell'incontro, manco a dirlo, capitan Giacinti, che ha spianato la strada al successo con una doppietta. Di seguito vi proponiamo gli highlights, il tabellino ed il resoconto del match, come riportato dal sito ufficiale della società rossonera.

Napoli-Milan Femminile 1-2: una doppietta di Giacinti fa volatre le rossonere

"Una vittoria brutta, difficile ma essenziale. Le rossonere ripartono soffrendo dopo la sosta, ma riescono a superare il Napoli grazie a una doppietta di capitan Giacinti. Una sofferenza che si concentra unicamente nel finale, dopo il rigore dell'1-2 e l'espulsione per doppio giallo di Vitale: ma la squadra si è compattata, ha chiuso tutti gli spazi rispedendo al mittente ogni iniziativa. Era difficile tornare in campo ed essere brillanti dopo quasi un mese, ma il risultato per una volta giustifica una prestazione meno scintillante del solito, contro un'avversaria alla ricerca disperata di punti. La formazione di Mister Ganz vince la terza partita consecutiva e sale a 18 punti in classifica, in attesa del big match di domenica tra Juventus e Sassuolo. Domenica prossima al Vismara arriva la Roma, non si può abbassare la guardia".

La cronaca del match

"Napoli molto aggressivo, anche eccessivamente, nelle prime battute del match, ma sono le rossonere a sbloccare il risultato: al 15' una punizione di Tucceri Cimini viene deviata con il braccio in barriera. Calcio di rigore che Giacinti trasforma perfettamente. Doppia occasione per lo 0-2 al 40', ma il portiere avversario Perez è bravissima in uscita prima su Salvatori Rinaldi e poi sul tentativo di Giacinti, premiata a inizio partita come ex di turno.".

La ripresa

"A inizio ripresa, sale di tono il Milan e gli effetti sono devastanti: Rask impegna Perez con un gran destro al 50'; un minuto più tardi annullato il raddoppio a Deborah Salvatori Rinaldi per fuorigioco. Il gol è nell'aria e arriva al 54': Fusetti, dopo un sinistro rimpallato di Salvatori Rinaldi, calcia di destro e trova la scivolata vincente ancora di Giacinti, che mette ancora il suo sigillo per lo 0-2. Le rossonere gestiscono il risultato fino all'83', quando Gallipò indica il dischetto dopo un intervento in area di Vitale su Goldoni. Per Francesca è il secondo giallo e la stessa Goldoni dal dischetto non sbaglia. Nel convulso finale in inferiorità numerica il Milan concede poco o nulla e porta a casa la posta piena.".

Napoli-Milan Femminile 1-2: il tabellino del match

NAPOLI (4-4-2): Perez, Huynh, Nencioni, Oliviero, Hjohlman (27'st Cameron), Kubassova (19'st Beil), Goldoni, Jansen, Nocchi, Capparelli (34'st Jacinta), Popadinova. A disp.: Franco, Franchetti, El Bastali, Catalano, Gallo, Di Marino. All.: Marino.

MILAN (3-5-2): Korenčiova; Vitale, Fusetti, Agard; Rizza, Grimshaw (41'st Spinelli), Jane, Rask (11'st Kuliš), Tucceri Cimini; Giacinti, Salvatori Rinaldi (11'st Dowie). A disp.: Piazza; Bergamaschi, Mauri, Morleo, Nano, Šimić. All.: Ganz.

Arbitro: Gallipò di Firenze.
Gol: 16' rig. Giacinti (M), 9'st Giacinti (M), 39'st rig. Goldoni (N).
Ammonite: 13' Kubassova (N), 23' Popadinova (N), 35' Vitale (M), 48'st Oliviero (N).
Espulsa: 38'st Vitale (M). 

Re Ibra dopo Udinese-Milan: "Squadra e mister fantastici. La prossima partita? Non gioco se Maldini non mi fa firmare il contratto..." (VIDEO)

Tempo di lettura: 2 minuti

MILAN IBRAHIMOVIC INTERVISTA - Stefano Pioli ci ha rubato la battuta: avremmo voluto scrivere che erano finiti gli aggettivi per descrivere Zlatan Ibrahimovic, ma l'ha già detto il mister ai microfoni di Milan TV. Il fuoriclasse svedese non smette di stupire, e a 39 anni suonati fa ancora la differenza. Eccome se la fa. Oggi, con una rovesciata che avrebbe fatto invidia ad alcuni ventenni che si sentono già campioni, Ibra ha regalato l'ennesima vittoria al Milan. Ecco la soddisfazione dello svedese raccolta dai microfoni della TV ufficiale del club rossonero, con tanto di video riportato sul sito.

L'intervista ad Ibrahimovic: le parole dopo Udinese-Milan

"Mi sto solo riscaldando. Qualche mese fa hanno detto che chi tornava al Milan, falliva. Con me dicevano che sarebbe stato uguale ma io non ho mai perso la passione. Io ho mentalità, credo in quello che sto facendo e lavoro giorno dopo giorno. Ho una squadra che lavora benissimo, giovane e che ogni giorno cerca di migliorare. Mi aiutano tanto per farmi stare bene. I meriti sono anche del mister che ha un ottimo equilibrio per gli allenamenti e trova sempre il modo giusto per farmi giocare. Il mio lavoro è rendere la squadra affamata. Fino ad ora non abbiamo vinto niente, bisogna continuare e non mollare mai. Non bisogna essere soddisfatti e cercare di riprendersi quando arriveranno momenti negativi".

Sul gol realizzato ad Udine

"Guardavo il pallone entrare e aspettavo che passasse la linea per festeggiare con i compagni. Per me non è stato un gol difficile, ho già fatto gol simili ma bisogna provare e cercare di fare gol. Questa volta è entrata, la prossima pure".

Ibra e la battuta a Maldini

"Adesso dico a Paolo che deve farmi firmare il contratto se no non gioco la prossima partita. La pressione va a Paolo. Saluto tutti i tifosi e spero di rivederli presto allo stadio".

Empoli Ladies-Milan 0-3, le rossonere tornano alla vittoria con una prova d'autorità (FOTO e VIDEO)

Tempo di lettura: 3 minuti

EMPOLI LADIES MILAN FEMMINILE - Grande reazione delle ragazze rossonere allenate da Maurizio Ganz. Dopo la sconfitta, forse immeritata, patita a San Siro contro la Juve Campione d'Italia in carica, la squadra guidata in campo da Valentina Giacinti è tornata prontamente alla vittoria sconfiggendo l'Empoli a domicilio con un sonante 3-0. Il sito uffiiciale del Milan ci ha riportato la cronaca e il tabellino del match, mentre sul profilo Twitter possiamo godere degli highlishts dell'incontro.

Empoli Ladies-Milan Femminile, cronaca e tabellino del match

Una vittoria non semplice, non scontata, e per questo motivo ancor più convincente. Dopo la sconfitta di misura a San Siro contro la Juventus, le rossonere riprendono immediatamente il loro cammino vincente: 0-3 all'Empoli al termine di un match comandato dall'inizio alla fine. Nessun contraccolpo psicologico, al contrario. Le reti di Jane, Giacinti e Tucceri Cimini mettono in ghiaccio un match contro una formazione, l'Empoli, che al calcio d'inizio portava in dote gli stessi punti in classifica delle rossonere e il miglior attacco del campionato. Bene, il reparto offensivo avversario è stato totalmente anestetizzato dalla inedita difesa a tre proposta dal Mister. Vitale-Fusetti-Agard hanno lasciato le briciole all'Empoli. Dopo un approccio iniziale difficile, la squadra ha trovato i suoi automatismi e ha preso in mano le redini della partita. Tre gol, tre punti, una delle migliori prestazioni stagionali fino a qui e, dunque, tanta fiducia in vista del prossimo delicato impegno: il Derby con l'Inter di domenica 18 ottobre alle 12.30.

La cronaca del match

La prima grande occasione rossonera arriva al minuto 9 con Tucceri Cimini: schema da calcio d'angolo, battuta al limite dell'area per la 27 rossonera che al volo di sinistro sfiora il gran gol. Da un'esterna all'altra: al 13' Bergamaschi sgomma sulla destra, il suo cross viene smanacciato da Fedele. Ancora pericolosa Bergamaschi: sul suo colpo di testa è di nuovo decisivo l'intervento di Fedele. Il vantaggio rossonero, meritato, arriva al 23': Giacinti ruba palla e dal fondo serve l'accorrente Jane, che a porta vuota mette dentro lo 0-1. Allo scoccare della mezz'ora di gioco, ecco la chance per il raddoppio: corner di Tucceri Cimini, inzuccata sottomisura di Dowie, sopra la traversa. Ancora Milan, ancora Bergamaschi, che conquista il fondo e crossa indietro, ma Grimshaw e Dowie non arrivano sul pallone; ma le occasioni rossonere si moltiplicano, Rask e Tucceri in pochi istanti chiamano il portiere di casa al doppio intervento. Duettano Dowie e Giacinti al 38': assist di testa della britannica, sinistro di Valentina che termina alto.

La ripresa

Non cambia il copione nella ripresa, con le rossonere di Ganz aggressive, propositive e in controllo delle operazioni. Laura Agard dal limite, al 62', spreca un'ottima punizione, mentre al 69' in contropiede Jane va vicinissima al raddoppio e alla doppietta personale, calciando però alto sull'uscita di Fedele. Korenčiova, con l'aiuto della traversa, salva il risultato su Toniolo al 78'. Passano pochi minuti e, in contropiede, Giacinti chiude la partita: filtrante di Dowie, fuga di Valentina che a tu per tu con Fedele non sbaglia. Al 90' il tris firmato Tucceri Cimini: Linda calcia sul primo palo una punizione delle sue sorprendendo il portiere per lo 0-3.

Il tabellino del match

EMPOLI LADIES-MILAN 0-3

Empoli (4-3-3): Fedele; Di Guglielmo, Binazzi, Giatras, De Rita (43' Dompig); Cinotti, Knol, Prugna; Glionna (27'st Toniolo), Polli, Acuti. A disp.: Morreale; Brscic, Cappelletti, Miotto, Fabiano, Leonessi, Varriale. All.: Spugna.

Milan (3-5-2): Korenčiova; Vitale, Agard, Fusetti; Bergamaschi (37'st Rizza), Jane, Rask (25'st Kuliš), Grimshaw, Tucceri Cimini; Dowie, Giacinti (42'st Longo). A disp.: Piazza; Spinelli; Čonč, Mauri; Salvatori Rinaldi, Tamborini. All.: Ganz.

Arbitro: Maranesi di Ciampino
Gol: 23' Jane (M), 36'st Giacinti (M), 45'st Tucceri Cimini (M).
Ammonite: 9'st Binazzi (E), 10'st Acuti (E), 29'st Giacinti (M), 38'st Kuliš (M).

Empoli Ladies-Milan Femminile, gli highlights del match

Rio Ave-Milan, ecco la serie infinita dei rigori (VIDEO)

Tempo di lettura: < 1 minuto

RIO AVE MILAN RIGORI - Una serata epica. Soprattutto perchè finita nel migliore dei modi, con la qualificazione al tabellone principale di Europa League. Il Milan ha eliminato il Rio Ave dopo una partita che è difficile raccontare in poche righe. Già portatrice di probabili attacchi di cuore all'interno dei 120' di gioco, il destino ha voluto regalare una serie infinita di calci di rigore (ben 24!) prima di stabilire chi dovesse passare il turno. Alla fine, grazie alla paratona di Gigio Donnarumma, il Milan ce l'ha fatta. Rivediamo insieme tutta la serie di tiri dal dischetto che ha sancito il trionfo dell'undici di Pioli.

Calciomercato, visite mediche in corso per Hauge: attesa la firma già oggi (VIDEO)

Tempo di lettura: < 1 minuto

CALCIOMERCATO MILAN HAUGE - Come già vi abbiamo riferito nelle scorse ore, il Milan è in procinto di chiudere ufficialmente l'affare col Bodo/Glimt per l'arrivo in maglia rossonera di Jens Petter Hauge, l'esterno offensivo ammirato da vicino nel match di Europa League. Proprio in queste ore, come documentato da Sky Sport, il norvegese sta espletando l'iter burocratico, a partire dalle visite mediche e dall'ottenimento dell'idoneità sportiva.

Hauge, prima la firma e poi...

Già nella giornata di oggi dovrebbe arrivare la firma del ragazzo, che sarà a disposizione di Pioli da subito. Secondo La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, Hauge ovviamente non potrà partire con la squadra alla volta del Portogallo per il decisivo match di Europa League contro il Rio Ave. Ma sarà presumibilmente convocato già domenica prossima per il match di campionato contro lo Spezia.

Shamrock Rovers-Milan 0-2, gli highlights del match (VIDEO)

Tempo di lettura: < 1 minuto

SHAMROCK ROVERS MILAN EUROPA LEAGUE HIGHLIGHTS - Buona la prima gara ufficiale per il Milan di Stefano Pioli. Battendo per 2-0 lo Shamrock Rovers a domicilio, i rossoneri si sono garantiti l'accesso al terzo turno preliminare di Europa League. Il prossimo avversario sarà ora il Bodo Glimt, compagine norvegese che scenderà a San Siro per la gara secca in programma il 24 settembre. La società rossonera, attraverso il proprio profilo Twitter, ha pubblicato i momenti migliori della vittoria rossonera, griffata da Zlatan Ibrahimovic e Hakan Calhanoglu. Ecco gli highlights del match.

Europa League, Shamrock Rovers- Milan 0-2: gli highlights dell'incontro