Suso, Fiorentina alla finestra ma il Milan non fa sconti

14 Agosto 2019
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

SUSO FIORENTINA MILAN - Niente sconti: è la linea del Milan che non ha intenzione di scendere sotto le sue ormai note richieste per Suso. Neanche nella trattativa appena nata con la Fiorentina. In generale, i rossoneri non hanno intenzione di svendere i giocatori con cui poter fare cassa. Lo stesso discorso vale quindi per Donnarumma e Kessie. Partiranno solo in caso di offerta irrinunciabile.

Suso, Fiorentina interessata

La Fiorentina, per volontà del nuovo presidente Commisso, vuole regalare un grande colpo ai tifosi. Oltre alla permanenza di Federico Chiesa, la cui partenza è stata rimandata almeno di un anno. Negli ultimi giorni sono spuntati tanti nomi, compreso quello di Suso, che piace molto ai viola. Il problema economico però è doppio: il giocatore vuole 4 milioni di euro di ingaggio e il Milan non vuole scendere sotto i 30 per il cartellino.

Le alternative

A Firenze ci stanno pensando ma a queste condizioni l'affare non si potrebbe chiudere. Quanto alle alternative, De Paul costa anche di più come cartellino (l'Udinese vuole 40 milioni per l'argentino) ma guadagnerebbe di meno. Resta il sogno dello svincolato Ribery. L'ex Bayern Monaco però ha fatto sapere che vorrebbe 8 milioni di euro di ingaggio. I viola in ogni caso un sacrificio dovranno farlo se vorranno il giocatore di nome capace di accendere la piazza.

© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram