rossonerisiamonoi-milan-pallone-seriea-milan-lazio
Getty Images
Tempo di lettura: 2 minuti

SERIE A CALENDARIO FIGC – Ancora nulla di fatto sul fronte calendario della nuova Serie A. Ci sono voci contrastanti sulla data di uscita dello stesso: inizialmente previsto per oggi, sembrava slittato a mercoledi, ma ora nuove indiscrezioni parlano di una comunicazione che arriverà in serata. Intanto riportiamo le indiscrezioni sulle prime partite che verranno disputate, e le considerazioni sulle quali c’è già ampia condivisione da parte di Lega, FIGC e calciatori.

Serie A, ecco la prima bozza del calendario

Si giocherà sette giorni su sette, dal pomeriggio fino quasi alla notte. Non si giocheranno partite nella fascia pomeridiana delle 17:15 nelle città di Napoli, Lecce e Cagliari. In generale solo 10 partite verranno disputate nel pomeriggio. La Serie A che ripartirà il 20 giugno produrrà 124 partite in 43 giorni, comprensivi di 6 sabati e 7 domeniche, per chiudere il 2 agosto. La Coppa Italia invece inizierà in anticipo (si lavora per il 12 giugno) e terminerà a Roma il 17 giugno. Ci sono solo certezze su quella che sarà la prima gara della “nuova” stagione. Si inizierà con TorinoParma alle 19:30 di sabato 20, a cui seguirà VeronaCagliari alle 21:45. Domenica 21 il quadro dei recuperi del venticinquesimo turno si completerà con AtalantaSassuolo alle 19:30 e InterSampdoria a chiudere alle 21:45.

FIGC: pubblicate le indicazioni per l’organizzazione delle gare professionistiche, Serie A compresa

Intanto, con un Comunicato Ufficiale, la FIGC ha pubblicato le 40 pagine con le istruzioni per la disputa della gare a porte chiuse e la riduzione dei rischi in relazione alla pandemia di Coronavirus. Tra le indicazioni, troviamo tre spazi distinti allo stadio (zona tecnico-sportiva, tribune ed esterno stadio) con modalità e limitazioni di accesso differenti. Limitazione a 300 come tetto massimo di presenze tra atleti, staff, addetti alla sicurezza, giornalisti e tecnici. Ed infine le condizioni di uso degli spogliatoi, regolamentazione degli orari di arrivo di arbitri, della squadra locale e degli ospiti. Il Comunicato completo è disponibile qui.