Pioli vara il suo primo Milan: c'è Paquetà dall'inizio, Leao scalza Piatek. Rebic...

20 Ottobre 2019
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

MILAN LECCE PIOLI - "Ci saranno tanti tifosi, e abbiamo il dovere di dare il massimo. Dobbiamo fare risultato per noi stessi, per il club e per i tifosi". Nella conferenza stampa della vigilia, Stefano Pioli ha caricato il suo Milan in vista della sfida di questa sera contro il Lecce. Ci saranno oltre 50 mila spettatori a San Siro per la prima del nuovo allenatore sulla panchina rossonera. Il 'Diavolo' va a caccia della vittoria per inaugurare nel migliore dei modi la nuova gestione e prepararsi al mini ciclo che lo vedrà affrontare Roma, Spal e Lazio prima della nuova sosta per le nazionali.

Pioli cambia tutto

Nella rifinitura di ieri, Stefano Pioli ha mischiato nuovamente le carte. Non cambia nulla in difesa e a centrocampista, con le scelte annunciate già da qualche giorno. Prova d'appello per Conti, chiamato a riscattare la deludente prestazione contro l'Inter nel Derby e in campo per la squalifica di Calabria nel quartetto difensivo formato da Musacchio, Romagnoli e Theo Hernandez. A centrocampo torna Paquetà insieme a Kessié e Biglia: Pioli si affida al suo capitano ai tempi della Lazio puntando sull'esperienza e la qualità dell'argentino. Le novità più importanti arrivano in avanti con Leao e Calhanoglu che tornano in vantaggio rispettivamente su Piatek e Rebic nel tridente completato da Suso. Nell'ultimo allenamento, quest'ultimi due sono rimasti nella squadra delle riserve e potrebbero, dunque, partire dalla panchina stasera ed entrare a partita in corso.

La probabile formazione del Milan contro il Lecce: Donnarumma, Conti, Musacchio, Romagnoli, Theo, Kessie, Biglia, Paquetá, Suso, Leão, Calhanoglu.

© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram