Pioli: "Giochiamo come se giocassimo 2 minuti alla fine della partita"

30 Agosto 2022
- Di
Redazione RS
rossonerisiamonoi-stefano-pioli-intevista-sassuolo-milan
Tempo di lettura: < 1 minuto

PIOLI SASSUOLO MILAN INTERVISTA - Al termine del match Sassuolo - Milan, il tecnico dei rossoneri si è presentato ai microfoni di DAZN. Queste le parole di Stefano Pioli.

Nell’intervista Pioli parla della difesa bassa del Sassuolo

"Siamo noi che costringiamo gli avversari ad abbassarsi. Oggi andavamo con troppi giocatori tutti profondi, quindi ci sono mancati giocatori tra le linee, scambi veloci... Probabilmente le vogliamo così vincere le partite che ci creiamo un po' troppa frenesia: giochiamo come se giocassimo 2 minuti alla fine della partita; dovremmo magari girare girare la palla, isolare i migliori nell'1vs1. Vabbè, i giocatori hanno già capito dopo la partita...".

Le colpe del Milan per il risultato al Mapei

"Siamo stati poco lucidi, abbiamo trovato poco per i tantissimi falli. Ci aspettano partite diverse come sviluppo per l'importanza e la qualità degli avversari. Cerchiamo sempre di preparare le partite. Le aspettative su di noi sono aumentate, ma questo è un privilegio; oggi la mentalità della squadra è rimasta forte e consapevole, ma si può giocare meglio a livello tecnico e di scelte".

Pioli affronta il tema infortuni per il Milan 

"Florenzi, credo, che sarà un infortunio muscolare abbastanza grave. Rebic e Origi ho la speranza di recuperarli per sabato: giovedì e venerdì sono decisivi".

Articolo della categoria:

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus Oeconomicusil Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa 3D for Business

Approfondimenti

© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram