Pioli, il nono allenatore del Milan in meno di 6 anni

9 Ottobre 2019
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

PIOLI MILAN - Stefano Pioli sta per diventare il nuovo allenatore del Milan. La firma su un contratto di durata biennale è infatti prevista per oggi. Il tecnico ex Fiorentina subentra a Marco Giampaolo, esonerato ieri dalla società e detentore di un triste primato: con un rapporto di lavoro durato solo 111 giorni, è difatti il tecnico con la permanenza più breve sulla panchina rossonera. Gli esoneri non sono comunque una novità nel Milan dell'era post Berlusconi. Dal 2014 in poi sono ben otto, e con Pioli diventeranno nove, gli allenatori avvicendatesi alla guida tecnica del Diavolo. Forse troppi per una società che aveva il suo marchio di fabbrica nell'aver impostato dei grandi cicli con un solo allenatore alla guida per anni (Sacchi e Capello su tutti).

rossonerisiamonoi-milan-gattuso-gennaro-nantes-inter-miami-beckham
Getty Images

Da Allegri a Pioli

Dall'esonero di Allegri nel gennaio 2014, il Milan ha spesso scelto opzioni per così dire "familiari" per la sua panchina. Esempi in questo senso sono Seedorf, Filippo Inzaghi e Gattuso. Non fortunatissime nemmeno le esperienze di altri ex giocatori come Vincenzo Montella e Sinisa Mihajlovic, l'uono che ha lanciato in Serie A Gigio Donnarumma. Riuscirà Pioli ad invertire la tendenza di una panchina diventata insospettabilmente bollente negli ultimi anni? Lo sapremo tra qualche mese...

© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram