rossonerisiamonoi-esultanza-torino-milan
Getty Images
Tempo di lettura: 5 minuti

MILAN-TORINO – Nel penultimo quarto di finale di Coppa Italia, il Milan supera ai tempi supplementari il Torino e conquista il pass per le semifinali. La formazione rossonera ha la meglio sui granata di Mazzarri ai tempi supplementari grazie alle reti di Hakan Calhanoglu e Zlatan Ibrahimovic, che nella seconda parte dell’extra time mettono al sicuro la qualificazione. Per lo svedese si tratta del primo gol a San Siro dopo il suo ritorno al Milan. Al Toro non basta una doppietta di Bremer, che ribalta lo svantaggio firmato Bonaventura; poi ci pensano il turco con una doppietta e Ibrahimovic a regalare ai rossoneri un posto tra le prime quattro e la doppia sfida contro la Juventus. Quinto risultato utile di fila per i rossoneri, che restano imbattuti nel 2020.

Coppa Italia, le formazioni ufficiali di Milan Torino

MILAN (4-4-2)- G.Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Theo; Castillejo, Krunic, Bennacer, Bonaventura; Rebic, Piatek. 
A disposizione: Begovic, A.Donnarumma, Gabbia, Calabria, Kessie, Paquetá, Suso, Calhanoglu, Ibrahimovic. 
Allenatore: Pioli

TORINO (3-5-2)- Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Lukic, Rincon, Aina; Berenguer, Verdi; Belotti. 
A disposizione: Ujkani, Rosati, Lyanco, Singo, Millico, Djidji, Adopo, Laxalt. 
Allenatore: Mazzarri

Gli arbitri di Milan Torino, Coppa Italia

Arbitro: PASQUA
Assistenti: VALERIANI – COLAROSSI
IV: GIACOMELLI
VAR: BANTI
AVAR: PRETI

I marcatori di Milan Torino

12′ BONAVENTURA (Milan)

35′ BREMER (Torino)

71′ BREMER (Torino)

91′ CALHANOGLU (Milan)

106′ CALHANOGLU (Milan)

109′ IBRAHIMOVIC (Milan)

Gli ammoniti di Milan Torino

22′ RINCON (Torino)

30′ THEO HERNANDEZ (Milan)

37′ REBIC (Milan)

37′ IZZO (Torino)

53′ KJAER (Milan)

74′ KRUNIC (Milan)

93′ CONTI (Milan)

111′ IBRAHIMOVIC (Milan)

Le sostituzioni di Milan Torino

65′ IBRAHIMOVIC (Milan) per PIATEK

76′ – LEAO (Milan) per BONAVENTURA

81′ – CALHANOGLU (Milan) per KRUNIC

82′ – DJIDJI (Torino) per BREMER

90′ – MILLICO (Torino) per BERENGUER

106′ – KESSIE (Milan) per REBIC

112′ – LAXALT (Torino) per DE SILVESTRI

112′ – LYANCO (Torino) per RINCON

La cronaca di Milan Torino

SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE

120′ – Triplice fischio al ‘Meazza’. Il Milan accede alle semifinali di Coppa Italia.

115′ – Botta da lontanissimo direttamente su calcio di punizione. Sirigu respinge in angolo con i pugni.

112′ – Mazzarri inserisce Laxalt e Lyanco per Rincon e De Silvestri.

109′ – Pokerrr del Milannnnn! Cross di Castillejo, sponda di Leao e piatto di Ibrahimovic, che torna a far saltare San Siro. 4-2!

106′ – Goooool del Milan! Ancora Hakan Calhanoglu a timbrare il cartellino. Il turco riceve il passaggio in verticale di Kessie e lascia partire un sinistro a incrociare che Sirigu tocca ma non riesce a deviare. Palla in fondo al sacco.

106′ – Ultimo cambio nel Milan: Kessie prende il posto di Rebic.

106′ – Si riparte con il secondo tempo supplementare.

PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE

106′ – Si conclude il primo tempo supplementare.

105′ – Intervento in extremis di Kjaer, che respinge in angolo il tiro di Millico.

103′ – Match ricco di colpi di scena. Imbucata perfetta di Calhanoglu per Theo Hernandez, che arriva a tu per tu con Sirigu ma si fa ipnotizzare due volte.

98′ – Doppia chance per il Torino in contropiede. Donnarumma è bravissimo e dice no due volte prima a Ola Aina e poi a Belotti.

95′ – Clamorosa occasione per il Milan! Leao fa quello che vuole sulla sinistra e mette al centro per Calhanoglu, che tutto solo controlla la sfera ma poi spara su Sirigu.

93′ – Intervento in ritardo di Conti su Verdi. Giallo per l’ex Atalanta, che finisce sul taccuino di Pasqua.

91′ – Inizia il primo tempo supplementare al ‘Meazza’.

SECONDO TEMPO

95′ – Termina il secondo tempo. Si va ai supplementari!

93′ – Azione personale di Leao, che va via sulla sinistra a un paio di avversari e serve nel cuore dell’area Ibrahimovic. A porta sguarnita, lo svedese manda incredibilmente la palla sopra la traversa da pochi passi.

91′ – Il pari del Milannnn! Calhanoglu raccoglie la respinta corta della difesa del Torino e con un destro dai 20 metri a incrociare batte Sirigu fissando il risultato sul 2-2.

90′ – Secondo cambio per il Toro: Millico entra al posto di Berenguer.

84′ – Assalto finale del Milan: cross di Castillejo per Ibrahimovic, che anticipa un avversario e non riesce a indirizzare la sfera verso la porta con il colpo di testa.

82′ – Nel Torino, infortunio per Bremer: entra Djidji al suo posto.

81′ – Ultimo cambio per Pioli: Calhanoglu prende il posto di Krunic.

80′ – Punizione dalla trequarti per il Milan. Bennacer cerca e trova Ibrahimovic sul secondo palo: lo svedese colpisce verso la porta, ma è troppo semplice per Sirigu sventare la minaccia.

76′ – Leao prende il posto di Bonaventura.

75′ – Sulla punizione, Berenguer scambia con Verdi e calcia a giro. Lo spagnolo sbaglia la mira e manda la palla sul fondo.

74′ – Krunic viene saltato da Verdi e lo ferma al limite del lato corto dell’area di rigore con un fallo. Paquetà estrae il giallo.

71′ – Il Torino ribalta il risultato! Ola Aina salta Conti e mette in mezzo, dove Bremer stacca di testa tutto solo e di testa firma il 2-1.

65′ – Cambio nel Milan: un deludente Piatek lascia il posto tra i fischi a Zlatan Ibrahimovic.

64′ – Contropiede del Torino con il lancio di Verdi per Belotti. L’attaccante serve a rimorchio Berenguer, che calcia con il destro. Donnarumma va a terra e blocca.

58′ – Che chance per il Milan! Angolo battuto corto dai rossoneri, poi il cross di Castillejo sul primo palo per Romagnoli, che gira di testa e manda la palla sulla parte esterna della rete dal limite dell’area piccola.

54′ – Sulla punizione di Verdi, Donnarumma non è preciso. La palla resta in area e dopo un batti e ribatti pericoloso Bennacer la allontana.

53′ – Berenguer va via in velocità a Kjaer, che lo ferma con un brutto fallo. Cartellino giallo per il danese.

51′ – La prima opportunità del match è per il Milan. Destro dai 20 metri di Rade Krunic, che manca completamente il bersaglio. Palla sugli spalti.

46′ – Prende il via il secondo tempo. Nessun cambio da parte dei due allenatori.

PRIMO TEMPO

45′ – Pasqua non concede recupero e manda le due squadre negli spogliatoi. Termina 1-1 il primo tempo a San Siro.

44′ – Il Milan spinge sull’acceleratore a pochi secondi dall’intervallo. Cross di Theo Hernandez per Krunic, che si inserisce in area di rigore e tenta la torsione di testa. Palla che sorvola la la traversa.

41′ – Sull’angolo successivo, il Milan segna ma Pasqua annulla per un fallo di mano di Krzysztof Piatek.

40′ – Solito giocata di Rebic, che parte da sinistra e rientra prima di lasciar partire un destro a giro che viene deviato da Izzo e termina in calcio d’angolo.

37′ – Presunta manata di Rebic a Izzo. Il difensore del Torino resta a terra, si scatena un parapiglia in mezzo al campo. Poi Pasqua ammonisce i due.

35′ – Il Torino trova a sorpresa la rete del pari. Contropiede fulmineo dei granata con Bremer, che si fa vedere in proiezione offensiva e dopo un uno due con Verdi batte Donnarumma con un tocco sotto.

33′ – Altra chance per il Milan con la pennellata di Castillejo nel cuore dell’area di rigore. Rebic viene sorpreso dal buco degli avversari e colpisce timidamente di testa. Palla che finisce tra le braccia di Sirigu, ma il gioco è fermo per posizione irregolare del croato.

30′ – Il secondo ammonito del match è Theo Hernandez. Intervento in ritardo del terzino francese, che si merita il giallo.

24′ – Ancora rossoneri in avanti! Occasione firmata Castillejo: lo spagnolo calcia a giro sul primo palo. Sirigu è bravo a intervenire e deviare in angolo.

22′ – Il primo ammonito del match è Tomas Rincon. Il venezuelano commette un brutto fallo su Krunic in mezzo al campo e viene sanzionato dall’arbitro Pasqua.

12′ – Milan in vantaggioooo! Azione personale sulla sinistra di Rebic, che arriva sul fondo e mette un cross velenoso che trova ben appostato Bonaventura sul secondo palo. Per il centrocampista marchigiano è un gioco da ragazzi mandare la palla in rete.

7′ – Bella discesa sulla sinistra di Theo Hernandez, che scambia con Rebic e va al cross per Piatek. Il polacco viene anticipato all’ultimo istante da un difensore avversario.

5′ – Milan in avanti con Ante Rebic. Il croato si libera con una grande giocata di un avversario, ne salta un altro e calcia a giro con il destro. Il suo tiro viene respinto.

1′ – Fischio d’inizio dell’arbitro Pasqua. Si parte!