Milan, messaggio alla Uefa

6 Settembre 2019
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

MILAN CALCIOMERCATO - La sessione estiva del calciomercato del Milan è stata un chiaro segnale all’Uefa per instradare il club rossonero nel percorso del Settlement Agreement. Boban, Maldini e Massara hanno effettuato acquisti per 83 milioni per sei calciatori e ne hanno incassati 25, tra cessioni a titolo definitivo (Cutrone, Tiago Djalo e Guarneri) e prestiti onerosi (Laxalt).

Scambio Rebic-Silva

Lo scambio Rebic-André Silva permetterà al Milan di non avere più un giocatore fuori dal progetto e avrà la possibilità di alleggerire il suo bilancio per i prossimi due anni. Silva pesa per 20.8 milioni con un ammortamento di 6,92 milioni annuali. Nel 2021, il Milan avrà solo 6,96 milioni da detrarre e se l’Eintracht lo dovesse riscattare a 25 milioni, va da sé che verrebbe realizzata una maxi plusvalenza. Questa estate, infatti, non sono stati spesi più soldi per acquistare altri giocatori: dare un segnale all’Uefa era necessario, come riporta tuttomercatoweb.com.

© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram