Milan, l'omaggio agli Immortali. E gli olandesi dicono...

12 Ottobre 2019
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: 2 minuti

MILAN IMMORTALI - Ieri al Festival dello Sport di Trento c'erano proprio tutti, o quasi. La celebrazione del cosiddetto Milan degli Immortali non poteva non comprendere la presenza di Giovanni Galli, Filippo Galli, Roberto Mussi, Franco Baresi, Carlo Ancelotti, Billy Costacurta, Angelo Colombo, Daniele Massaro, Ariedo Braida, Adriano Galliani ed Arrigo Sacchi, il grande Demiurgo. E naturalmente gli olandesi. Ruud Gullit, Frank Rijkaard e... Marco Van Basten, il più acclamato. Il Milan ha voluto ricordare così, con uno status su Twitter, la splendida serata all'insegna della leggenda del club rossonero. Dominatore in Italia ed in Europa.

Gli Immortali del Milan: le parole di Van Basten

Marco Van Basten, visibilmente emozionato, è intervenuto sul palco raccontando curiosi aneddoti: " Sì, Sacchi mi mandò in panchina alla seconda gara forse perché parlavo di tattica ed esprimevo giudizi. Ma in Olanda era normale parlare di tattica e di allenatori. In Italia no. Io parlavo senza malizia, e i giornali italiani esageravano e dicevano che attaccavo Sacchi. In generale il mio primo anno fu inizialmente difficile non solo per la caviglia, dovevo ambientarmi in un calcio diverso, dovevo capire come si faceva e poi avevo bisogno di imparare la lingua". Ovviamente ha poi preso la parola il già citato Sacchi, che ha dato il suo contributo alla ricostruzione di alcuni di questi storici aneddoti.

Rijkaard e il suo modello

"Dirò per sempre grazie al signor Sacchi che mi ha permesso di giocare in una squadra grandissima. Lui ha cambiato il calcio italiano. Ero in mezzo a fenomeni veri. E il mio maestro fu Carlo Ancelotti: mi ha insegnato lui a capire velocemente ciò che serviva da me. Quando vedo Carletto, mi si apre il cuore. E se devo fare un altro nome, dico Franco Baresi: parlava poco, gli bastava però una smorfia per metterci in riga. Baresi sarà per sempre il mio Capitano".

© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram