Milan, è il giorno di Pioli: previsto incontro in mattinata con Boban e Maldini

8 Ottobre 2019
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: 2 minuti

MILAN PIOLI SPALLETTI - I colpi di scena sul cambio di panchina dei rossoneri sembrano non avere fine. Ieri Spalletti aveva detto si, poi sono subentrati problemi, apparentemente insormontabili, sulla buonuscita che il tecnico pretendeva e che l'Inter non intende dare. Non c'è l'accordo sulla cifra da destinare al tecnico toscano per liberarlo dal contratto con Suning. E allora in serata altro colpo di scena: Stefano Pioli balza in pole come candidato numero uno per sostituire Marco Giampaolo, il cui futuro appare comunque segnato. Secondo quanto riferisce stamane La Gazzetta dello Sport, in mattinata è previsto un incontro tra l'ex tecnico, tra le altre, di Lazio e Fiorentina, e la dirigenza rossonera per chiudere la trattativa.

Pioli, le cifre del possibile accordo

Sempre La Gazzetta dello Sport riporta i dettagli economici del possibile accordo tra il Milan ed il tecnico parmigiano: la proposta è di un contratto sino al 2021 con uno stipendio da un milione e mezzo a stagione. È evidente il risparmio rispetto a quanto concordato in precedenza con Spalletti. In ogni caso sarebbe sbagliato pensare a Pioli come ad un ripiego: il tecnico ex viola veniva considerato in ballottaggio proprio con Spalletti già prima di tutti i problemi nati tra il tecnico di Certaldo e l'Inter.

Milan-Spalletti, il retroscena sull'ingaggio

Spunta un retroscena tra i motivi che hanno causato l'interruzione della trattativa Milan-Spalletti. Non solo l'Inter non ha trovato l'accordo economico per liberare il tecnico, ma la stessa società rossonera ha scelto di non assecondare le esigenze economiche del tecnico. Sembra che Spalletti abbia rilanciato per un nuovo contratto sino al 2022 da 4,5 milioni netti a stagione. In pratica un anno in più, ed alle stesse cifre, rispetto a quanto concordato inizialmente. Troppo per le casse rossonere. Non sono da escludere ulteriori, possibili, colpi di scena. Ma certamente la strada che porta Pioli al Milan appare davvero in discesa, ora.

© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram