Leao racconta: "Quando il Milan mi ha contattato..."

4 Ottobre 2022
- Di
Daniele Izzo
Rafael Leao Milan in campo
Tempo di lettura: < 1 minuto

LEAO INTERVISTA MILAN - Rafael Leao è indubbiamente uno dei giocatori più forti e decisivi d'Europa. Intervistato sui canali ufficiali della UEFA, il portoghese ha raccontato dell'amore per il calcio e dell'approdo al Milan.

Milan, parla Leao

"Ho lasciato lo Sporting Lisbona a 19 anni e sono rimasto al Lille per una sola stagione. Quando il Milan mi ha contattato è stata una gioia. Ero felice, ma anche in ansia perché da un momento all'altro uno dei più grandi club d'Europa mi voleva. Non potevo dire di no. Ma arrivare in un nuovo club a 19 anni non è facile. Mi sembrava di non poter gestire la pressione, non riuscivo a rispondere positivamente in campo. Non potevo perdere l'occasione di dimostrare quello che valevo, il club non aveva intenzione di vendermi. Credeva in me. Quel voto di fiducia mi ha aiutato a crescere e a migliorare. Oggi sento di essere una risorsa preziosa per la squadra e per il club, in campo posso aiutare i compagni".

Articolo della categoria:

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus Oeconomicusil Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa 3D for Business

Approfondimenti

© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram