Ibrahimović su Milan Atalanta: “Sento di poter fare di più”

26 Febbraio 2023
- Di
Giulia Loglisci
Tempo di lettura: 2 minuti

IBRAHIMOVIĆ MILAN ATALANTA - Intervenuto ai microfoni di DAZN, Ibrahimović, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni dopo la vittoria conquistata a San Siro contro l’Atalanta di Gasperini. Ecco cosa ha dichiarato.

Ibrahimović sui tifosi

“Grazie a loro che mi danno forza, adrenalina e motivazione per continuare. Senza il loro aiuto è difficile. Mi sento bene, poi se guardiamo indietro è un anno e due mesi che non mi sento come mi sento oggi. Oggi mi sentivo libero per fare quello che amo: giocare a calcio".

Ibrahimovic sull’infortunio

“Se devo speigare tutto devo stare qua ore. Ho sofferto tanto, anche negli ultimi sei mesi dell'anno scorso soffrivol. Volevo aiutare e non potevo stare in campo. Quando non stai bene è difficile aiutare la squadra, poi potevo fare questo intervento sei mesi prima ma notavo che era il nostro anno per vincere lo Scudetto. Poi ho fatto una promessa a Pioli di non fare l'intervento, ma non ho mai sofferto così tanto per un trofeo. Poi è stato un anno difficile, anche per Mino. Tanta gente mi aiuta e mi da forza, e quando sto bene sono più forte di tutti. E sono serio”.

Stefano Pioli con Zlatan Ibrahimovic
LaPresse

Ibrahimović sul futuro

“Sento di poter aiutare di più di quello che ho fatto oggi. Oggi ho fatto 15/20 minuti dopo tre allenamenti, pensa se faccio di più. Non toccavo pallone da un anno e due mesi, poi ho toccato il pallone per tre giorni e sembra non sia mai passato un anno".

Ibrahimovic sui suoi obiettivi

“Se non metto obiettivi mi rilasso, mi sento che sono passato e voglio dare concorrenza ai miei colleghi in quesat squadra e giocare. Non devo stare qua per quello che ho fatto, ma ora devo esserci. Se penso che devo giocare solo gl ultimi 5-10 meglio se sto a casa, invece devo giocare tutta la partita".

Ibrahimovic sulle difficoltà a inizio stagione

“Primi 6-7 mesi non ero presente, venivo per le partite. Ho fatto una scelta di stare distante e recuperare bene, poi sarei stato bene per aiutare. Se stavo vicino alla squadra avrei avuto poca paziena per rientrare, ma con il Milan ho deciso di fare questo recupero a distanza. Poi quando sono rientrato ero presente e i miei colleghi hanno capito cosa dovevano fare".

Ibrahimovic sul rinnovo di Leao

“Ho passato il mio stipendio per dare a lui. Sto già giocando gratis (ride, ndr)"

Articolo della categoria:

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus OeconomicusVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa 3D for Business

Approfondimenti

© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram