Giampaolo e il dilemma Paquetà: trequartista o mezzala?

3 Ottobre 2019
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

MILAN PAQUETA' - Dopo sei giornate di campionato, il Milan è il secondo peggior attacco della Serie A. Con appena 4 gol segnati, solo l'Udinese (3) ha raccolto l'unico dato più negativo. La squadra rossonera è in crisi di risultati e di reti, ma la colpa non si può imputare solo alla scarsa vena realizzativa di Piatek (ha segnato solo su rigore). Mister Giampaolo ancora non è riuscito a proporre un gioco offensivo fluido e concreto, e tra le cause potrebbe esserci anche lo scorretto posizionamento in campo di Paquetà.

Paquetà, quale il suo ruolo?

Il fantasista brasiliano, arrivato lo scorso inverno a Milano proprio insieme a Piatek, deve tornare il giocatore incisivo del finale di stagione passato. Tenuto in panchina nelle ultime due uscite da Giampaolo (la prima per infortunio, la seconda per scelta tecnica), Paquetà è sceso in campo per appena 172 minuti. Come riporta Tuttosport, il mister lo ha utilizzato in una posizione ibrida, fra la mediana e la trequarti. Ora, però, deve trovargli la giusta collocazione in campo e lavorare sulle sue potenzialità. Con le sue qualità tecniche, infatti, Lucas potrebbe portare maggiore fantasia a una manovra finora poco produttiva a livello offensivo.

© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram