rossonerisiamonoi-milan-figc-gravina-gabriele-presidente
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

SERIE A GRAVINA – Il Presidente della FIGC Gabriele Gravina è stato uno dei grandi protagonisti del processo politico-diplomatico che ha portato alla decisione di far ripartire il campionato di Serie A. Ottenuto quello che nell’immediato era il risultato più importante, ora si può guardare avanti e programmare il futuro con relativa calma. In merito a ciò, il numero uno della Federazione ha rilasciato un’intervista a Il Mattino dove ha parlato della possibilità di rivedere i tifosi negli stadi. Ha voluto inoltre chiarire una volta per tutte il concetto dell’algoritmo, che tante polemiche ha suscitato in questi giorni. Ecco le sue parole.

Serie A, Gravina sulla riapertura degli stadi

“Mi auguro di riaprire gli stadi già in estate. Migliorando l’andamento dei contagi, spero si possa consentire un accesso parziale agli impianti di calcio. Sarebbe una straordinaria iniezione di fiducia e di entusiasmo”.

Sull’algoritmo

“Ho sempre sostenuto che cambiare format in corsa sarebbe stato necessario se non ci fossero state le condizioni per la ripartenza. Invece oggi siamo molto vicini a questo traguardo, è giusto che si giochino tutte le partite in programma. Polemiche sull’algoritmo? È stato sollevato molto rumore senza nemmeno conoscere di cosa di tratta. Se non vogliamo chiamarlo così, possiamo chiamarlo criterio per la definizione delle graduatorie ispirato al merito sportivo”.

Rispondi