Donnarumma resta al Milan ma ora c'è il problema rinnovo

2 Agosto 2019
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

DONNARUMMA MILAN RINNOVO - Poteva essere un'estate caldissima per Gianluigi Donnarumma. Superate le prime settimane, in cui si è tornati a parlare di una possibile cessione, ora la sua posizione appare molto più sicura. La sua permanenza in rossonero non è al momento in discussione ma c'è il problema del rinnovo.

Donnarumma, niente cessione

In un mercato in cui il Milan deve vendere prima di acquistare, Gianluigi Donnarumma è uno dei pochi elementi da cui i rossoneri potrebbero (o meglio, avrebbero potuto) incassare un bel tesoretto da reinvestire. Alla fine però si è deciso di muoversi diversamente. Il giovane portierone assistito da Mino Raiola resterà al suo posto almeno fino alla fine della stagione.

Donnarumma, il nodo rinnovo col Milan

Già, almeno. L'attuale contratto che lega Gianluigi Donnarumma al Milan scadrà infatti il 30 giugno 2021. La data sembra ancora lontana ma in relatà calcisticamente parlando è dietro l'angolo. Per questo, da settembre si inizierà a fare sul serio con il rinnovo. Il problema è che l'ingaggio del giocatore è già alto e Maldini, su indicazione della proprietà, non vuole certo alzarlo, anzi.

Il fratello

Resta da capire anche che cosa ne sarà del futuro del fratello Antonio. Per ora entrambi fanno parte della rosa del Milan. Marco Giampaolo li ha convocati insieme a Pepe Reina per la sfida di ICC contro il Manchester United. Il meno blasonato della famiglia Donnarumma però prima della fine del mercato potrebbe anche essere ceduto. Magari con la formula del prestito.

© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram