Calhanoglu, il ministro dello sport turco: "Gesto pacifico"

16 Ottobre 2019
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

CALHANOGLI MILAN TURCHIA - E' diventato un vero e proprio caso il saluto militare rivolto da Calhanoglu e i compagni della nazionale turca durante le ultime partite.

Il caso in Turchia

Il ministro dello sport e della gioventù della Turchia, Mehmet Muharrem Kasapoglu, ha parlato ai media del suo Paese dell'inchiesta UEFA e delle polemiche sul saluto del soldato da parte dei calciatori della nazionale: "Tutti sanno che quel saluto è un gesto di pace. Invito la UEFA alla prudenza. Ricordo quando Griezmann ha fatto lo stesso gesto a Macron: nessuno ha fatto tanto rumore". Cenk Sahin intanto è stato licenziato dal St. Pauli (mentre il Milan non ha preso provvedimenti per il suo giocatore). "È un nostro amico e ci rappresenta all'estero. Il suo comportamento non è offensivo. I nostri atleti, a partire da Cenk, saranno ricordate nella storia di questo sport".

© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram