Calhanoglu: "Ad Udine commessi diversi errori ma siamo sulla strada giusta. Mercato? Voglio fare bene qui"

29 Agosto 2019
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: 2 minuti

CALHANOGLU MILAN - Due giorni ci separano dall'esordio casalingo del Milan in campionato. Dopo la brutta sconfitta alla Dacia Arena contro l'Udinese, la squadra di Giampaolo proverà a riscattarsi con il Brescia. Tra i protagonisti della sfida ci sarà Hakan Çalhanoğlu, utilizzato da regista in Friuli ma che sabato potrebbe tornare nel terzetto degli attaccanti. Il giocatore turco è stato intervistato da Sky al termine dell'allenamento di oggi: queste le sue parole.

Calhanoglu: "Vogliamo far tornare a gioire i nostri tifosi"

UDINESE-MILAN - "Ad Udine abbiamo commesso diversi errori ma anche i nostri avversari hanno giocato bene. Sono stati bravi a chiuderci le trame in mezzo al campo e ad impedirci il fraseggio in verticale".

MERCATO - "Tutti in estate parlavano di un mio possibile trasferimento ma io sapevo che non c'era nulla di concreto. Ai miei agenti non è arrivata alcuna voce, io ho sempre pensato solo al Milan. Abbiamo un nuovo mister, sono stato già provato in più ruoli, il mio obiettivo è fare bene qui".

GIAMPAOLO - "Giampaolo vuole giocare avanti e in verticale: se perdiamo palla ci chiede subito il pressing. Sono piccole cose ma possono fare la differenza. Siamo sulla buona strada ma serve tempo per assimilare i nuovi concetti. Quello che ci chiede il mister noi facciamo".

BRESCIA - "Sarà bello ritrovare San Siro, è sempre emozionante giocare in uno stadio pieno. Speriamo di fare una buona partita contro il Brescia, e di far gioire i nostri tifosi".

PIATEK - "A Piatek manca il gol, spesso ne parliamo. Molti tifosi hanno collegato questa cosa al numero di maglia ma non c'entra nulla. E' un attaccante forte, può capitare di non segnare per due o tre partite. Lui dà sempre il massimo e noi cercheremo di aiutarlo per farlo tornare al gol".

NUOVI ACQUISTI - "Mi piacciono tutti come gioco e carattere. Hanno tanto cuore e si sono ambientati subito. E' normale che abbiano bisogno di tempo per ambientarsi ma sono sulla buona strada".

© Copyright - Rossonerisiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram