rossonerisiamonoi-milan-hauge-jens-petter-milan-celtic
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

CALCIOMERCATO MILAN HAUGE EINTRACHT – La parabola di Jens Petter Hauge al Milan nasconde un qualcosa di misterioso. Partito lancia in resta nelle rotazioni di Pioli, e con ottimi riscontri sul campo, il norvegese pareva non aver risentito dell’adattamento ad una realtà così diversa dal Bodo/Glimt, il club di provenienza. Poi, da gennaio/febbraio in poi, il buio. O quasi. Uscito dall lista dell’Europa League per precisa scelta tecnica, il calciatore non ha più fatto vedere quegli sprazzi di talento ben visibili nelle sue prime apparizioni. Con la contemporanea ascesa di Brahim Diaz, Hauge è diventato quasi di troppo nella batteria dei trequartisti del tecnico parmigiano. Nonostante la partenza di Calhanoglu, un suo diretot rivale nel reparto offensivo.

Calciomercato Milan, su Hauge c’è il pressing dell’Eintracht

Come riferisce il quotidiano Tuttosport, il norvegese è da tempo nel mirino dell’Eintracht Francoforte. Per ora i tedeschi non hanno ancora trovato un accordo con il Milan, che chiede almeno 12 milioni di euro per lasciar partire il trequartista. Pur restando in piedi le ipotesi di un prestito con diritto/ obbligo di riscatto, la dirigenza rossonera sarebbe più propensa ad una cessione a titolo definitivo con esborso di solo cash. L’entrata di liquidi freschi sarebbe infatti un toccasana per le finanze del Diavolo.