rossonerisiamonoi-milan-donnarumma-gianluigi-contratto
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

CALCIOMERCATO MILAN DONNARUMMA – In attesa di capire se il Milan riuscirà a raggiungere il tanto agognato – e ci permettiamo di dire meritato – traguardo Champions League, in casa rossonera tiene sempre banco l’annoso tema del rinnovo di Gianluigi Donnarumma. Come riferisce stamane La Gazzetta dello Sport, il portierone di Castellammare di Stabia si sarebbe deciso a restare un giocatore rossonero, a prescindere – sembra – dalla qualificazione o meno alla Champions. Sul rinnovi di contratto del calciatore però non ci sarebbe solo da limare la distanza tra l’offerta del Milan – ferma a 8 milioni annui – e la richiesta dell’agente Mino Raiola, che non scende dal tetto dei 10 milioni. Ci sarebbe anche l’insormontabile ostacolo della commissione chiesta dalllo stesso procuratore, che avanza richieste spaventose.

Calciomercato, la situazione Donnarumma

Secondo la Rosea Raiola avrebbe messo su piatto una richiesta di 20 milioni per il suo lavoro da intermediario nella transazione. Una pretesa assurda, che però è “in linea” con il trend dei potentissimi agenti che curano gli interessi dei calciatori, come riporta la stessa Gazzetta in un articolo in cui si citano anche le mega-commissioni richieste dall’agente di Christian Eriksen, ad esempio. In ogni caso con Donnarumma andrebbe definita anche la lunghezza del nuovo legame. Raiola vorrebbe inserire anche una clausola rescissoria (relativamente bassa). Il contratto dovrebbe essere al massimo biennale, mentre la società milanista vorrebbe trattenere Gigio per altri cinque anni.